Gimp arriva alla versione 2.6

gimp Gimp arriva alla versione 2.6

Gimp, il programma gratuito che punta a concorrere con Photoshop, è giunto alla versione 2.6 la quale sembra avere come motto: “Photoshoppari a noi!”. Dico questo perchè alcuni di quegli elementi che differenziava di molto l’usabilità di Gimp (a suo discapito) sono ora stati rivisti, a favore di un’interfaccia più simile a quella del noto programma Adobe. Uno su tutti il fatto che in precedenza i pallette di Gimp agivano in maniera separata e una volta aperti diventavano nuove finestre presenti nella taskbar, e chiudendo l’immagine si chiudeva l’intero programma. Inoltre è stata introdotta la funzionalità GEGL (disabilitata di default), che permette di eleborare immagini a 32-bit al posto dei classici 8-bit; per abilitare tale funzione sarà sufficiente andare in Colori -> Usa GEGL.

Per scoprire tutte le novità di questa ultima versione, vi consiglio di leggere questa pagina.

Se invece volete provare a scaricarlo, cliccate sul pulsante a seguire.

folder download Gimp arriva alla versione 2.6

Author: Paolo Colombo

Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli che circondano il mondo hi-tech ed i servizi che internet offre. Ha una bellissima moglie, un figlio adorabile ed un secondo in cantiere, passa le nottate scrivendo articoli e giocando con i membri del clan EraseR che conosce da ben 15 anni.

Share This Post On