Recensione webcam Philips SPZ6500

Philips SPZ6500 450x364 Recensione webcam Philips SPZ6500

Prezzo: 80 € (media da comparazione online) [starreviewmulti id=2 tpl=45 size='16']

Philips dispone di una gamma di webcams veramente vasta, pensata per diversi tipi di utilizzi a seconda ad esempio che la si usi con un computer desktop oppure più epsressamente con i notebook.

Oggi vediamo nel dettaglio il modello Philips SPZ6500, una webcam con sensore da 2 megapixels CMOS in grado di registrare video e foto a tale risoluzione. Per quanto riguarda le foto inoltre, grazie alla tecnica dell’interpolazione la risoluzione massima equivale a 8 megapixels.

Non si tratta di una webcam HD, in quanto non è in grado di regitrare video ad una risoluzione di 720p come le prime che stanno cominciando a spuntare sul mercato, ma offre comunque una qualità elevata di registrazione se si considera che la risoluzione massima per i video è di 1600×1200 (3200×2400 invece è l’equivalente massimo per le foto a 8 megapixels).

90 fps massimi raggiungibili ed un angolo visivo della lente pari a 70°, le altre caratteristiche che rendono questa webcam uno dei modelli di punta sono:

  • zoom digitale 8x;
  • autofocus;
  • face tracking;
  • due microfoni integrati in grado di produrre un audio stereo con riduzione del rumore e dell’eco;
  • presenza a livello software di alcune funzioni molto divertenti che permettono di modificare lo sfondo in tempo reale o aggiungere ad esempio un proprio logo.

La webcam in questione è sicuramente un buon prodotto, compatto e con un gancio per il monitor molto stabile. E’ l’ideale per i notebook, mentre per i computer desktop qualora si abbia l’esigenza di adattarla non è il massimo per via della lunghezza del cavo ridotta a 80 cm ma soprattutto per il gancio di fissaggio che non raggiunge un’apertura tale da poter essere applicato sui monitor LCD (servirebbe quindi inventarsi una soluzione/posizione alternativa).

I software

Per quanto riguarda l’utilizzo, la webcam viene fornita sostanzialmente di 2 software: il primo è il Webcam Companion di Arcsoft che serve per registrare video o scattare foto qualora non si abbia a disposizione software di terze parti, inoltre lo stesso è equipaggiato della funzione di sorveglianza che trasforma l’obiettivo in un sistema di video sorveglianza; il secondo invece è quello è possibile utilizzare in combinazione con qualsiasi software e tramite il quale si personalizza il flusso d’immagine dal punto di vista dei vari settaggi ma anche con scritte, loghi oppure modificando lo sfondo.

Modifica lo sfondo

In particolare quest’ultima funzione mi sono divertito a provarla in quanto è la cosa a mio avviso più di “colore” di tutto il pacchetto: in pratica immagina di poterti mostrare agli amici mentre sei seduto alla tua classica sedia ma dietro di tè compare un mare d’incanto o un paesaggio lunare. Va detto che la funzione non è perfetta al 100% ed occorre un minimo di pratica per ottenere risultati soddisfacienti in quanto a seconda anche delle condizioni di luce presenti nella camera produce più o meno artefatti, inoltre è necessario mantenere un minimo di distanza dall’obiettivo per ottenere un risultato migliore. Se ti chiedi come funziona il tutto, si tratta semplicemente di scattare una foto “campione” dell’ambiente circostante senza la presenza dell’utente, questa foto diventa quindi una sorta di green screen sul quale viene applicato lo sfondo selezionato.

Qualità video

Per quanto riguarda infine foto e video, l’immagine è sempre molto nitida e ben messa a fuoco. Alle massime risoluzioni l’immagine tende a scattare leggermente mentre alle medio-basse va tutto liscio come l’olio.

consigliato Recensione webcam Philips SPZ6500

Altri articoli che potrebbero interessarti:

  • 10 Recensione webcam Philips SPZ6500Logitech presenta le nuove webcam HD Logitech ha presentato ben 4 nuovi modelli di webcam con risoluzione HD. Si tratta dei modelli C270, C310, C510 che saranno disponibili già da questo mese e il modello C910 che arriverà […]
  • 14 Recensione webcam Philips SPZ6500Microsoft annuncia le nuove webcams LifeCams con risoluzione 720p Prezzo: da 50 a 60 $ Disponibilità: aprile-maggio 2010 Finalmente ecco che anche le webcams si aggiornano con una risoluzione decisamente al di sopra degli standards visti fino ad […]
  • 15 Recensione webcam Philips SPZ6500Logitech annuncia la serie Alert per le webcams di video-sorveglianza Logitech inaugura una nuova linea di webcams pensate per la video-sorveglianza della propria casa o del proprio ufficio e adatte ad ambienti sia interni che esterni. Si tratta di un […]
  • 17 Recensione webcam Philips SPZ6500KABcam, la tua webcam va online! Avete una webcam e non aspettate altro di mandare le vostre immagini "Live" sul web? Questo programmino è quello che fa per voi. Prezzo: 24.95 $ Il prezzo è decisamente onesto per le […]
  • 11 Recensione webcam Philips SPZ6500CES 2008: Rovio il robot spione! Prezzo: n.d. Torniamo a parlare di robots per la casa. A metà strada tra un cingolato e una webcam, Rovio è il robot spia ideato da WowWee per tenere sotto controllo i movimenti […]

Author: Paolo Colombo

Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli che circondano il mondo hi-tech ed i servizi che internet offre. Ha una bellissima moglie, un figlio adorabile ed un secondo in cantiere, passa le nottate scrivendo articoli e giocando con i membri del clan EraseR che conosce da ben 15 anni.

Share This Post On

1 Commento

  1. Video a 1600×1200. A quanti FPS?

Rispondi