CONDIVIDI

Colto dalla passione per una serie TV anni 90 che ha fatto la storia, mi sono spinto oltre l’inimmaginabile riuscendo ad arrivare fino alla fine del film Baywatch

Baywatch è un film del 2017 che ci racconta le avventure del guardaspiaggia Mitch Buchannon (The Rock) il quale deve occuparsi al tempo stesso dell’inserimento di 3 nuovi elementi all’interno del suo team e dello spaccio di droga che dilaga sulle spiagge di Emerald Bay (Florida).

Baywatch vuole essere un omaggio al classico telefilm degli anni ’90: spiaggia diversa ma personaggi con gli stessi nomi e cosi abbiamo Mitch, Matt, Summer, CJ e Stephanie a fronteggiare un traffico di droga organizzato dalla bella Priyanka Chopra.

L’inizio è dei peggiori con le palle di uno dei protagonisti che rimangono incastrate in un lettino: una involontaria conseguenza della sua enfatuazione per CJ (Kelly Rohrbach), l’unico vero raggio di sole in queste due ore di film dalla trama scadente e dal sarcasmo inqualificabile.

Ma la trama non è la sola a mancare in quanto anche gli effetti speciali sono imbarazzanti e l’elemento su cui i trailer ci avevano fatto fantasticare ovvero la bellezza di due ragazze come appunto la Rohrbach e Alexandra Daddario passa in totale secondo piano puntando più sui fisici iper pompati di The Rock e Zac Efron.

Non mancano infine gli omaggi alle vecchie glorie: David Hasselhoff, presente in due scene che non riescono a mettere in luce il suo potenziale auto ironico e Pamela Anderson, ridotta (per fortuna) ad una semplice e muta comparsata.

Rispondi