CONDIVIDI

Ieri GoPro ha presentato ufficialmente la nuova GoPro Hero 6 Black ed ufficializzato Fusion, il suo progetto di camera a 360°

Come ormai accade sempre più spesso tutti i dettagli apparsi online nelle settimane che precedevano la presentazione si sono dimostrati veritieri: GoPro annuncia GoPro Hero 6 Black che sebbene esteticamente si presenta del tutto simile alla precedente Hero 5 Black, internamente racchiude novità interessanti a cominciare dal nuovo processore GP1 realizzato direttamente da GoPro che promette prestazioni raddoppiate ed una migliore qualità d’immagine. GoPro Hero 6 Black segnerà anche l’inizio dei video in 4K a 60 fps e di fantastiche slow motion a 1080p / 240 fps.

E’ stata poi posta una certa attenzione anche alla cattura video in notturna migliorando quindi la luminosità del sensore, e l’utente avrà la possibilità di effettuare degli zoom con un tocco sul display.

GoPro Hero 6 Black costerà 569.99 Euro, quindi più cara rispetto a Hero 5 Black al momento del suo debutto ed un prezzo più simile alle action camera di Sony.

Il futuro è GoPro Fusion

Sebbene i video a 360° a molti possano sembrare una “bolla” passeggera, GoPro ha deciso di focalizzarsi anche sul progetto GoPro Fusion introducendo però alcune modalità di cattura video che fanno decisamente la differenza rispetto alle normali videocamere a 360°.

La sua capacità di far sparire come per magia l’asta che la sorregge in aggiunta a modalità come Overcapture e Tinyworld rendono Fusion un videocamera decisamente interessante che si presta a molteplici utilizzi: chi punterà sulla qualità d’immagine continuerà a preferire Hero 6, mentre chi vorrà sviluppare qualcosa di più nuovo e immersivo punterà su Fusion.

L’unico limite di Fusion è però legato al prezzo che da noi supererà i 700 Euro.

Obiettivo condivisione, il vero valore aggiunto di GoPro

GoPro già da tempo punta molto sulla condivisione dei video realizzate con le GoPro, e anche Hero 6 Black e Fusion sono studiate in questo senso andando a facilitare sempre di più la realizzazione di filmati che possano mettere in risalto il brand. Questo è a mio avviso il vero valore aggiunto, a parità di prezzo con le altre action camera, che attualmente GoPro possiede mente tutti gli altri ne sono totalmente privi.

Rispondi