Samsung ha svelato alcuni particolari riguardanti il processore che muoverà il suoi dispositivi top di gamma 2018, tra cui Samsung Galaxy S9

Il nuovo Exynos 9810 è già entrato nella fase della produzione di massa e verrà prodotto con il sistema FinFET di seconda generazione a 10nm, il risultato sarà un potente processore in cui i 4 core principali gireranno alla frequenza di 2.9 GHz mentre i rimanenti 4 avranno il compito di garantire la massima efficienza delle operazioni standard.

Tutto questo con un incremento generico della potenza del 40% rispetto al suo predecessore.

Per quanto riguarda la parte legata al modem, Exynos 9810 integrerà un modulo LTE da 1.2 Gbps Cat 18.

Per finire la parte multimediale che sarà in grado di garantire stabilizzazione di immagini e video grazie ad un codec multi formato, risoluzione UHD nonchè registrazione di video UHD a 120 fps senza dimenticare il codec HEVC a 10 bit.

Rispondi