Huawei dimostra di saper fare bene nel comparto notebook presentando un nuovo Matebook X Pro dal design pazzesco e con qualche novità più curiosa

Già in passato Huawei ha presentato delle buone soluzioni per chi desiderasse un notebook leggero e silenzioso ma al Mobile World Congress di Barcellona presentando il nuovo Matebook X Pro si è decisamente superata.

Le specifiche parlano chiaro: processori Intel Core di ottava generazione i7 8550U o i5 8250U con 8 o 16 GB di RAM a 2133 MHz ed uno spazio di archiviazione interna basata su tecnologia SSD che varia da 256 a 512 GB.

Infine una scheda video integrata Nvidia GeForce MX150 con 2 GB di RAM GDDR5 che entra in funzione solo nel momento di reale bisogno.

Bellissimo display e la genialata della webcam

Ma se le specifiche non bastassero è l’aspetto che colpisce maggiormente ed in particolare il display da 13.9″ con un rapporto di forma di 3:2 ed una risoluzione da 3000×2000 pixel che occupa quasi interamente la superficie frontale lasciando ai lati delle cornici talmente sottili al punto da costringere Huawei ad inventarsi il colpo di genio: posizionare la webcam sulla tastiera e più precisamente sotto un pulsante che scompare grazie ad una semplice pressione.

Con questo accorgimento Huawei ottiene due risultati: un linea ed un pannello frontale che rasentano la perfezione, la felicità di coloro che per motivi legati alla privacy erano abituati a mettere un pezzetto di scotch sul sensore della webcam.

Certo è da valutare il posizionamento attuale perchè se da un lato sembra riprendere esattamente la posizione dell’utilizzatore dall’altro non è possibile orientarla e potrebbe inoltre accentuare (questa è una mia sensazione) eventuali difetti estetici (doppio mento, fronte piccola, … solo solo ipotesi che andranno verificate).

Inoltre c’è il problema legato alla digitazione, in quanto webcam + mani sulla tastiera in questo caso non vanno esattamente d’accordo.

Ultima nota sul display è la copertura del 100% dello spazio colore sRGB, quindi buono anche nell’utilizzo con applicazioni di grafica professionali.

Il notebook ha un aspetto solido, compatto nonostante il suo peso piuma da 1.3 chili, inoltre nella parte sottostante al touchpad è presente una scanalatura nella scocca per facilitare l’apertura del notebook.

Connessioni

Per quanto riguarda le connessioni trovano spazio due USB-C di cui una con supporto a Thunderbolt 3 e una porta USB-A sul lato opposto. Presente anche il jack per le cuffie ed un led ad indicare lo stato della carica. Manca solo se vogliamo il lettore di memorie.

Sul pulsante di accensione è inoltre posizionato il lettore di impronte digitali mentre gli speaker trovano spazio ai lati della tastiera.

Prezzo Matebook X Pro

I prezzi del Matebook X Pro dovrebbero partire da 1499 Euro nella configurazione base.

Rispondi