Ieri ci siamo dedicati alla recensione del film Solo: A Star Wars Story ma era impossibile non approfondire l’argomento

Prima di andare oltre però se non l’hai ancora notato dal titolo è bene avvisarti che quanto segue contiene uno SPOILER inerente una scena finale del film, quindi il mio consiglio è: prima vedi il film e poi torna qui a parlarne.

Se invece hai coraggio da vendere… continua pure.

Chi ha visto il film, giunti sul finale si sarà forse stupìto nel vedere come si è rovesciata la situazione.

Personalmente avevo scommesso ingenuamente che il personaggio di Kira (o Qi’ra se preferisci), interpretato da Emilia Clarke, si sarebbe sacrificato nel duello contro Dryden Vos ma così non è stato e confermando la tendenza Disney degli ultimi anni che da sempre più importanza ai personaggi femminili ecco che anche qui Kira dimostra tutta la sua indipendenza sedendosi ai posti di comando.

Quello che succede subito dopo però era difficilmente prevedibile da chiunque: Kira entra in contatto con uno dei capi dell’Alba Cremisi il quale sotto forma di ologramma non è altro che Darth Maul!!!

Incredibile colpo di scena quindi: chi in tutti questi anni si è fermato alla visione delle trilogie classiche sarà rimasto a bocca aperta in quanto ignora quanto narrato in altre opere Disney come Star Wars: The Clone Wars e Star Wars Rebels.

Inoltre un altro particolare che a mio avviso molti hanno ignorato perchè concentrati sul volto dell’ex Sith è il fatto che indossava delle gambe robotiche.

I fan di Star Wars sanno come in teoria era finita la storia di questo personaggio: dopo il combattimento su Naboo viene tagliato a metà da Obi Wan Kenobi e cade in un precipizio della struttura.

Quello che però quasi tutti ignorano è che quel giorno Darth Maul non morì.

Se sei interessato a sapere cosa successe quel giorno, e non vuoi spoilerarti ulteriormente, il mio consiglio è quello di guardare le seguenti puntate dei film di animazione citati poco fa:

  • Star Wars: The Clone Wars – Monster (in cui viene solo menzionato)
  • Star Wars: The Clone Wars – Witches of the Mist (in cui viene solo menzionato)
  • Star Wars: The Clone Wars – Brothers
  • Star Wars: The Clone Wars – Revenge
  • Star Wars: The Clone Wars – Revival
  • Star Wars: The Clone Wars – Eminence
  • Star Wars: The Clone Wars – Shades of Reason
  • Star Wars: The Clone Wars – The Lawless

  • Star Wars Rebels – Twilight of the Apprentice
  • Star Wars Rebels – The Holocrons of Fate
  • Star Wars Rebels – Visions and Voices
  • Star Wars Rebels – Trials of the Darksaber (in cui viene solo menzionato)
  • Star Wars Rebels – Legacy of Mandalore (in cui viene solo menzionato)
  • Star Wars Rebels – Twin Suns

Altrimenti se proprio sei impassibile agli spoiler, proseguiamo ulteriormente.

Darth Maul cadde in una sorta di discarica dove riuscì a sopravvivere grazie alla Forza e potè costruirsi delle gambe robotiche con sembianze di ragno.

Dopo essere scappato visse per molto tempo in isolamento fino a quando suo fratello non si mise sulle sue tracce riuscendo a trovarlo. Fu grazie anche al suo aiuto che ottenne due nuove protesi robotiche che gli permisero di avere sembianze più umane e da quel momento iniziò a cercare un modo per vendicarsi di Obi Wan Kenobi.

Nel frattempo però va anche detto che ormai non apparteneva più all’ordine dei Sith al punto che in un episodio ebbe l’arduo compito di duellare perfino con Lord Sidius al quale riuscì inizialmente a tenergli testa.

Le loro storie (di Darth Maul e Obi Wan) si intrecciano numerevoli volte fino a quando Obi Wan non prende la decisione di scomparire su Tatooine allo scopo di proteggere Luke Skywalker.

Darth Maul riuscì a trovarlo e capire il suo grande segreto, decise così di affrontarlo un’ultima volta in un duello che però Obi Wan vinse molto facilmente e finì per morire tra le braccia del suo acerrimo nemico.

In quell’istante però Darth Maul venne a conoscenza del destino di Luke e morì con la speranza che potesse essere lui un giorno a rifarsi del torto subito da Lord Sidious.

Se a questo punto anche tu hai il sintomo del distacco della mascella, sai bene perchè come me speri che un giorno vi possa essere una origin story anche sul guerriero zabrak.

Rispondi