Alcune settimane fa voci poi parzialmente smentite parlavano di uno smartwatch Samsung con WearOS a bordo al posto di Tizen, oggi spunta la registrazione del nome con tanto di logo

Ho già trattato l’argomento in passato su MyTechnology, e la speranza di vedere uno smartwatch Samsung con WearOS a bordo è davvero tanta viste le mancanze dei modelli Gear S3 e Gear Sport imputabili al sistema proprietario Tizen.

Galaxy Club ha trovato in rete la registrazione del marchio Samsung Galaxy Watch, che come da tradizione smartphone la presenza del suffisso “Galaxy” non può voler dire altro se non che quei tipi di smartwatch adotteranno il software di Google ovvero saranno basati su Android.

A maggio era già stata notata la registrazione di un brevetto correlato allo smartwatch, ma ora arriva anche la registrazione del logo che davvero non sembra lasciar spazio a dubbi.

Ma che aspetto avrà questo nuovo Galaxy Watch? Difficile, se non impossibile dirlo. Sempre a maggio 2018 però Samsung all’interno di tutta una serie di brevetti presentati, ne aveva inseriti alcuni in merito al design di alcuni e prodotti e uno di questi era quello che vedete riportato qui sotto:

Qua inizia già più difficile capire se quello che vediamo sarà il prossimo Samsung S4 o un ipotetico Galaxy Watch, ma quello che appare più certo è che effettivamente qualcosa bolle in pentola e resta solo da capire quando avremo modo di saperne di più. Secondo alcuni il prossimo smartwatch potrebbe venire presentato in occasione del lancio di Note 9, ma non bisogna dimenticarsi che in autunno anche Google giocherà una parte importante con la presentazione dei nuovi smartwatch WearOS ed il fatto di poter vantare un partner così importante quale Samsung non è da escludere.

Rispondi