venerdì, 21 Giugno 2024
HomeAltroInternetAlice presenta il servizio AutoSearch: abbattiamo il servizio AutoSearch!

Alice presenta il servizio AutoSearch: abbattiamo il servizio AutoSearch!

Alice ADSLAlice / Virgilio presentano il servizio AutoSearch, da qualche giorno infatti alcuni utenti stanno sperimentando quella che ritengo essere una bella forzatura delle nostre abitudini oltre che una forzatura del nostro computer.

In pratica quando digiterete un URL inesistente, verrete dirottati verso una pagina di Alice che vi spinge ad utilizzare il motore di ricerca Virgilio. La cosa più scocciante è poi soprattutto il fatto che chi di solito usa la barra degli indirizzi di Firefox come scorciatoia per effettuare le ricerche su Google non può più farlo proprio a causa di questo cambiamento. Ecco quindi che vi voglio spiegare come evitare questa scocciatura, riportandovi un articolo di Serverless.

Per i possessori di modem non Telecom

Coloro i quali possiedono un modem non fornito da Telecom potranno sicuramente accedere alle opzioni di modifica degli indirizzi DNS del proprio modem/router, così da renderli disponibili per tutti i computer connessi alla stessa rete casalinga. A seconda della marca e del modello tale settaggio potrebbe trovarsi in posizioni diverse. Una volta individuato basterà inserire manualmente questi due valori

DNS preferito: 62.211.69.170
DNS alternativo: 212.48.4.30

come spiegato nella guida ufficiale del servizio AutoSearch.

Dopo il break invece potete trovare le istruzioni per i modem Telecom.

Per i possessori di modem forniti da Telecom

Chi invece ha scelto di ricevere il modem in comodato d’uso incluso nelle offerte Alice, il più delle volte non potrà accedere alle opzioni di modifica degli indirizzi dns in quanto l’interfaccia utente è una versione castrata di quella originale. Si rende allora necessario modificare il comportamento del singolo computer agendo sulle impostazioni di rete. Questo vale anche se volete eseguire la procedura solo per alcuni computer.

Gli utenti Windows e Mac troveranno le istruzioni specifiche per i propri sistemi a questa pagina, che tuttavia non comprende le direttive per Linux.

Noi utenti del pinguino quindi dobbiamo arrangiarci, come al solito. Vediamo come fare, quello che vado a descrivere è stato testato solamente su Ubuntu Hardy Heron.

Per usare i DNS alternativi suggeriti nella pagina di aiuto di Alice apriamo un terminale e digitiamo

gksudo gedit /etc/dhcp3/dhclient.conf

ed aggiungiamo alla fine del file la stringa

prepend domain-name-servers 62.211.69.170, 212.48.4.30;

Salviamo il file e riavviamo.

Esistono sicuramente altri metodi, anche da interfaccia grafica, ma a mio modo di vedere questo è il più rapido ed efficace, oltre ad essere facile da ripristinare nel caso si voglia tornare alla configurazione precedente.

Quale che sia la procedura che abbiate seguito, con o senza modem Telecom, adesso il vostro browser dovrebbe tornare a comportarsi come sempre.

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

1 commento

  1. vorrei eliminare questo sgradevole virgilio search. Se no mi vedrò costretto ad eliminare l’operatore telecom. Avevo già informato il 187, ma non riesco ad eliminarlo con i riferimenti dns. Orlando sabbioni

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONTINUA A SEGUIRMI

855FansMi piace
389FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,600IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI