Permettetemi una digressione. Ieri si è tenuto un partitone a “Hotel“, noto gioco da tavolo di qualche anno fa, ora presumibilimente acquistabile solo dopo aver acceso un mutuo.

La voglia di giocare era tanta, dato che erano mesi (se non ormai anni) che si attendeva il momento in cui “la scatola” facesse ritorno dai monti incontaminati della Valsassina (nota valle non troppo distante dalle mie parti). Bene, dopo un momento di panico generale in cui sembrava tutto perduto per via della difficoltà riscontrata nel trovare il dado speciale di Hotel (quello che decide se gli edifici li puoi costruire gratis, a prezzo doppio, ecc.) ha avuto inizio la sfida.

Io ora voglio dire, e questo è il motivo per cui scrivo, che sono a tutti gli effetti il vincitore morale della giornata. Dicendo così avrete già capito un fatto: non ho vinto io. Ma io dico: esiste un gioco più iniquo in cui l’indiscusso super mega galattico presidente di quasi tutti gli hotels del gioco (ovvero: IO) debba essere sconfitto nella fase finale a 2 giocatori dalla propria morosa che possiede “solo” il President ed il Waikiki?

…uffa…

Articolo precedenteGimp arriva alla versione 2.6
Articolo successivoAggiornamento di Google Docs Spreadsheets [Ott-08]
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.

8 Commenti

  1. Invece è stato bellissimo vederti capitolare dopo che gongolavi per possedere il mondo intero di Hotel.. alla fine hai sukkiato come tuo solito..

  2. parla quello che ha sukkiato per primo…dopo aver gufato il pagamento doppio del dado speciale per mezz’ora e poi essere stato il primo a subirlo! tiè!

  3. E’ caro mio… è saputo e risaputo ormai che le donne sono quelle che tengono l’economia della casa,,,tu sperperavi per comprare a destra e a manca e invece io…t’ho fregato!!

  4. Io vorrei sapere come si fà a definire il prezzo di asta di un immobile o di un terreno quando si rimane in due giocatori: potete aiutarmi?

    grazie.

  5. @ simone:
    La banca offre la metà del totale speso per costruire l’albergo che si vuole vendere. Se un’altro giocatore offre più della banca allora si accaparra tutto il pacchetto (e i soldi ovviamente vanno al venditore). Altrimenti l’hotel va alla banca e viene smantellato e lasciato libero per un futuro acquisto per chiunque. Se dal ricavato il giocatore non riesce a colmare il debito e non ha altre proprietà da vendere, allora deve uscire dal gioco e il giocatore che doveva prendere i soldi da lui ottiene la differenza direttamente dalla banca. Nel caso invece di due giocatori sarà vincitore. E’ chiaro?.

Rispondi