htc-touch-dual

Si da il caso che avessi più di 900 MB di traffico dati da consumare in 8 giorni circa. Quindi m’è venuta la voglia di dare sfogo alle capacità del mio telefonino per cercare di capire quanto è possibile spingere la connessione umts e hsdpa in relazione all’autonomia del cellulare.

Il mio cellulare è l’HTC Touch Dual che vedete nella foto qui a lato, dotato di Windows Mobile 6.1 ed una batteria di tipo LiPo da 1120 mah. Il test che ho deciso di effettuare è stato quello di tenere attiva la connessione per 10 ore nell’arco della giornata (da mattina a sera); ho impostato un’indirizzo e-mail per controllare la posta ogni 15 minuti, ed ho aperto 2 programmi che solitamente mi capita di usare quando ho qualche promozione attiva: Tiny twitter, per tenere sotto controllo il mio profilo; Messenger Live per Windows Mobile in modo da restare in contatto con i miei amici.

In questo modo ho potuto apprendere di più su come si comporta in particolare Messenger, il quale anche a display spento, se qualcuno inoltra un messaggio c’è il classico avviso acustico unito all’icona che appare nella taskbar (e quindi è risultato molto efficace).

A queste condizioni, erano 3 i dati che m’importava rilevare:

  • durata della batteria, ovvero se tiene la giornata o muore prima;
  • se la connessione prolungata provoca eccessivi surriscaldamenti;
  • quanto consuma in termini di KB o MB tenere la connessione attiva tutto il giorno ( o quasi).

Dopo il break trovate le risposte.

Oltre ai programmi che ho mantenuto attivi per l’intera durata dell’esperimento, devo segnalare che nel corso della giornata ho effettuato qualche chiamata di breve durata e aver ricevuto ed inviato qualche sms. Quando dico qualche intendo circa una decina…

Infine nella fase finale del test ho utilizzato un pò Google Maps Mobile per windows mobile, simulando la ricerca di un locale all’interno della mia città con successiva creazione del percorso. Per la localizzazione della posizione non ho utilizzato alcun ricevitore GPS bensì la funzione presente nel programma che da la posizione approssimativa attraverso la triangolazione delle celle di telefonia.

Durata del test: 10 ore – Durata della batteria: 11 ore

Il test ha avuto la durata di 10 ore, ovvero dopo 10 ore il cellulare mi ha dato l’avviso di batteria in esaurimento, e quindi ho terminato l’esperimento. Complessivamente invece la batteria ha tirato le 11 ore dal momento che il test non è iniziato esattamente nello stesso momento in cui ho acceso il cellulare.

Surriscaldamenti

Praticamente nulli. Onestamente pensavo peggio, perchè ho sempre notato che quando navigo in internet si scalda parecchio, ma in questo caso ha sempre tenuto una temperatura normalissima.

Consumi

Nota: nel download delle e-mails, oltre al controllo automatico ogni 15 minuti ho impostato il limite di 5KB (e formato HTML) per e-mail. Dato che non sapevo ancora come sarebbe andata la cosa non volevo rischiare di bruciare tutto con degli allegati scomodi; in questo modo diverse e-mail vengono passate intere mentre quelle che superano il limite vengono scaricate solo parzialmente.

Cominciamo con il dire che un test simile lo si fa solo ed unicamente se si ha una promozione attiva o una tariffa flat su misura. Altrimenti la contro indicazione potrebbe concretizzarsi in un operatore Tim,Voda o Wind che ci citofona sotto casa con in mano delle cambiali da firmare.

Pensando ad un utilizzo del cellulare del tipo “sempre connesso”, ovviamente è meglio privilegiare le offerte che privilegiano il consumo effettivo e non le ore di connessione. Questo per due motivi:

  1. le offerte a “tot” ore già di per se sono una fregatura in quanto conteggiano con scatti di 15 minuti indipendentemente dalla durata effettiva della connessione
  2. le offerte a “tot” ore le si brucerebbe subito nell’arco di pochi giorni

Nell’ambito invece delle offerte a consumo, posso dire in tutta tranquillità che avere 1 GB disponibile nell’arco di 1 mese è già un bel viaggiare.

Poco più sotto trovate la tabella che ho prelevato dal sito del mio operatore che elenca nel dettaglio i consumi effettuati. Ora ve la spiego.

Come potete vedere c’è un primo esborso di 500KB, probabilmente imputabili alle varie prime connessioni e sincronizzazioni dei programmi utilizzati. Successivamente il consumo è molto stabile tra i 50 KB ai 100 KB circa nell’arco di 30 minuti, fino ad arrivare verso la fine del test dove ho avviato Google maps. Qui non c’è da stupirsi che il programma ciuccia parecchia banda, del resto lo si capisce già dal programma che indica sempre quanto sta scaricando ogni volta che si trascina la mappa. Considerando che comunque il programma l’avrò usato per 10-15 minuti, quindi un periodo tutto sommato breve, il consumo è stato comunque di 714 KB.

Tirando le somme, facendo il calcolo di tutti i consumi arriviamo a 2.371 KB consumati in 10 ore, mentre estromettendo Google maps si arriva a circa 1657 KB.

Più sotto, trovate le conclusioni ed alcuni consigli.

consumo_traffico_mobile
Tabella: dettaglio dei consumi

Conclusioni

Ipotizzando che una volta che si arriva a batteria scarica non si possa ricaricare il cell e quindi i giochi son finiti, almeno fino alla prima presa di corrente, come dicevo prima una tariffa che ci metta a disposizione 1 GB al mese è potenzialmente molto sfruttabile, questo perchè se moltiplichiamo 2.371 (quindi il valore massimo rilevato) per 31 (giorni) otteniamo un consumo mensile di 73.501 KB, pari a 71,7 MB su un totale di 1024MB che si può sfruttare. Quindi, eliminando il controllo e-mail, e i programmi utilizzati che sono inclusi nel conteggio, ci rimangono comunque ancora 952,3 MB da consumare.

Come?

  • Aggiungendo più indirizzi e-mail da controllare.
  • Aumentando il limite di Kb in download di ogni singola e-mail che vi arriva, in modo tale che non si debba più nemmeno fare una scelta tra quali e-mails scaricare completamente e quali no.
  • Utilizzare altri programmi che fanno ricorso a internet, ad esempio quelli per il controllo del meteo (che in parte ho utilizzato nel test perchè è integrato nell’interfaccia degli HTC, ma ci sono cmq programmi più approfonditi).
  • Navigando: sicuramente navigare in internet è un altro metodo ottimo per ciucciare banda, purtroppo però sebbene attualmente Opera sia il browser migliore per farlo ed è già ben realizzato di suo, navigare via palmare non rende quanto farlo da pc, e a mio avviso ci si stufa presto.
  • Scaricare files, non dico films ecc. ma sicuramente il margine ampio ci consente di scaricare in totale tranquillità diversi files anche di dimensioni considerevoli.
  • Guarda video in streaming quando ne hai l’occasione, questo si che consumerà banda a volontà (occhio a non esagerare però).
  • Al posto di mandare MMS che costano un occhio, mandate delle e-mails con allegato le vostre foto.

Se volete dei consigli riguardo a software o dove reperire materiale, vi ricordo lo speciale di myTechnology dedicato a Windows Mobile.

17 Commenti

  1. Mi chiedo che connessione sfrutti l’HTC visto che l’N95 (seppure con una batteria lievemente inferiore, 950 mAh) dura:

    6-7 ore in GSM (2G)
    3-4 ore in UMTS (3G)
    2 ore in HSDPA (3.5G)

  2. l’ho scritto in apertura…forse non era chiaro. Durante la prova ho usato praticamente solo hsdpa e umts, che fortunatamente sono ben presenti nella mia zona. Di default andava in hsdpa, poi ovviamente quando magari non prendeva passava in 3G.

  3. Ciao a tutti.
    Ho un grande problema da risolvere:
    Ho un HTC HD TIM. Controllo email ogni 15 min. con microsoft exchange, mantenendo le impostazione TIM esistenti.
    Proprio oggi mi accorgo che HTc mi apre una connessione WAP equesta rimane sempre attiva anche non scaricando niente!!
    Se la chiudo… appena ricevo una telefonata o ACTIVESYNC si connette, la connessione wap si riapre per poi rimanere attiva per ore…
    Risultato… anche se non scarica niente bolletta da paura!???

    Come posso fare per non far connettere il WAp e far funzionare solo ACTIVESYNC???

  4. Domanda: ma tu hai sottoscritto un piano tariffario per internet?

    non so bene come avviene la sincro con microsoft exchange, ma il funzionamento della connessione dovrebbe essere simile al mio che non uso exchange.

    se tu hai impostato il controllo ogni 15 minuti, significa che si connette la prima volta e poi la connessione rimane sempre attiva. se anche tu ti disconnetti una volta, passati quei 15 minuti si ricollega e resta connesso, e non dipende da una telefonata ma dal trascorrere del tempo rimanente ai 15 minuti.

    Per questo è essenziale che tu abbia sottoscritto un’offerta per lo scambio dati, altrimenti ti troveresti a spendere molto.

    Se il cellulare è connesso, anche se non scarica o non sicronizza nulla è comunque possibile che ogni tanto avvenga un minimo di scambio dati.

  5. aggiungo, activesync in ogni caso si basa sulla connessione ad internet, quindi il wap piuttosto che una connessione normale sono tuttuno con activesync.
    Solitamente il modo per diminuire i costi è quello di fare il forward delle mail su quella relativa al proprio gestore ed abilitare il push-mail qualora sia disponibile/fattibile

  6. @ Matteo:
    io ho risolto installando un programma che disconnette il cell dopoun minuto di inattività del gprs così lui si connette, sincronizza e poi disconnette. quindi circa 3 minuti di connessione ogni 15. cerca u google diconnessione automtica gprs windw mobile..trovarai icuramente qualcosa e verifica cmq che il tuo abbonamento sia a dati e non a tmpo…

  7. Io ho un abbonamento dati con Tim alice 300!
    quindi 300 MB che con l’altro cell ( Motorola Q ) mi bastava ampiamente per un mese!
    il problema che mi dicono che la connessione wap non rientra nella trasmissione dati! ( che cavolata è…)
    Quindi senza accorgemene dalla prima fattura risultano delle connessioni di grande durata… e quindi di grandi importi!!!

  8. ok, allora la cosa sta così:

    le tariffe che prevedono l’accesso tramite APN Wap sono fatte in modo da dare accesso ad internet normalmente ma non è possibile utilizzare i programmi, ad esempio io sul mio windows mobile non potrei utilizzare Outlook o Google maps mobile.

    Per avere un accesso completo tramite telefonino devi sfruttare le tariffe che prevedono APN ibox.tim.it, che ti permettono tra l’altro di sfruttare il tuo cellulare anche come modem e navigare dal portatile.

  9. Quindi devo cambiare abbonamento???
    Il problema sta nell’ HTC… che si connette sempre senza avvisare l’utente!
    Ora il traffico generato va pagato… o vado in contenzioso…

  10. beh non è nell’htc ma in come è stato impostato, di connettersi ogni 15 minuti gli e lo avrai detto tu presumo.

    se hai un’abbonamento wap allora si molto probabilmente se vuoi continuare in quel modo devi cambiare piano per lo scambio dati. assicurati chiamando l’assistenza tim di quanto ti ho detto relativamente alle impostazioni wap, magari c’è qualcosa da poter impostare (ma ne dubito) per sfruttare exchange.

  11. Si io ho impostato ogni 15 min ma il problema e’ che come mi dicevi si connette la prima volta e poi la connessione rimane sempre attiva. se anche tu ti disconnetti una volta, passati quei 15 minuti si ricollega e resta connesso.

    Quindi htc ti fa rimanre collegato indipendentemete dalle impostazione…

    Grazie delle risposte esaustive!

  12. eh lo so, come diceva axlwar…è probabile che ci siano dei software fatti apposta per evitare questo inconveniente…proverei a cercare in tal senso 🙂

  13. ciao, forse qui troverò la risposta al mio problema….speriamo !!!
    allora ho un htc p3600 WM5 ed una tariffa tim tutto compreso con 1gb bundle di traffico wap.. navigazione htc tutto ok tranne ricezione mms … ma visto la discreta navigabilità in hsdpa posso sfruttare la connessione wap su un netbook ? tramite activesync mi fa navigare dal netbook al htc ma non viceversa..come si configura il pc per sfruttare il modem del tel ?? tramite activesync o bluethoot ? grazie in anticipo

  14. Ho un abbonamento WIND tutto compreso con connessione dati illimitatata ma WAP a pagamento (ho cancellato gli APN che fanno rifeirmento a WAP). Ho un telefono nokia 5530. Quando effettuo una connessione internet (ad esempio goggle o altro), stò sfruttando la connessione dati o comunque in qualche modo mi si ricollega all’apn WAP.

  15. nel 5530 dovresti avere un menù dal quale vedi i vari tipi di connessione presenti, se non c’è quella wap allora non la sfrutti, ma se non c’è nient’altro allora in teoria non dovresti nemmeno poter andare in internet. Quindi controlla bene che tipi di connessione hai

Rispondi