googleearth

Nell’ultima versione di Google Earth, Google ha mappato gli oceani per noi. In accordo con diversi partners e Governi locali, è riuscita a mettere a disposizione una prospettiva in 3D degli oceani con l’aggiunta di immagini e video clips per integrare la visione di determinate aree particolarmente interessanti. In questo modo potete immergervi nelle acque della fossa delle Marianne e scoprire il modellino in 3D del sottomarino “Trieste” messo li per l’occasione.

Altre migliorie riguardano la possibilità di inserire i propri posizionamenti GPS e la cronostoria delle grandi costruzioni tramite la quale attraverso un archivio fotografico è possibile vedere come si sono sviluppato nel tempo alcuni importanti edifici o aree. Ultima aggiunta è la visione di Marte in 3D che permette di esplorarne la superficie per vedere ad esempio dove sono passati i rovers della Nasa.


googleearth2

6 Commenti

  1. Per quanto riguarda la mappatura di Marte, era già disponibile via-browser, quindi integrarla in GoogleEarth è stato il passo logico successivo.

    Bravi!

Rispondi