paypal_prepagata

PayPal è uno dei servizi maggiormente utilizzati per i pagamenti online. Da oggi però acquisisce caratteristiche più tangibili del solito dal momento che è stata presentata la sua carta di credito ricaricabile la quale si basa sul circuito MasterCard. Viene immediato il confronto con Postepay, e dopo aver verificato le condizioni contrattuali nonchè il tariffario relativo alle commissioni si può dire una cosa: PayPal ricaricabile conviene, ma c’è un “però”.

Innanzitutto, i due strumenti di pagamento si appoggiano a circuiti differenti: MasterCard per PayPal e Visa (o Visaelectron) per Postepay. Poi c’è una tariffa relativa a PayPal che potrebbe fare la differenza a suo sfavore: è prevista una commissione che può variare da 1,81 € a 3,50 € relativa all’invio dell’estratto conto. C’è da capire se tale invio, che può avvenire in via cartacea o elettronica, sia disattivabile ma è chiaro che se non lo fosse la convenienza di questa nuova soluzione diminuisce leggermente.

In linea generale comunque le tariffe proposte da PayPal per i servizi offerti sono più vantaggiose, a cominciare dal costo applicato per ogni ricarica che mentre con Postepay è pari a 1 €, con PayPal costa 0,90 €. Inoltre c’è a mio avviso un pizzico di elasticità aggiuntiva per quanto riguarda però  i metodi di ricarica: PayPal infatti può essere ricaricata anche tramite un bonifico effettuato da un’altra banca, oltre al fatto di poter sfruttare il proprio conto PayPal (al quale possono essere associate altre carte di credito) per riversare soldi sulla ricaricabile.

Qui si seguito puoi verificare anche tu le commissioni di: PostepayPayPal.

4 Commenti

  1. Di fatti io ho da poco provato la Genius Card di Unicradit e devo dire che i servizi sono ottimi. C’è la gestione online con la chiavetta, e anche li puoi accettare bonifici visto che la carta ha un suo IBAN…

    Paypal non so se conviene così tanto…

    E poi, quando prelevi agli ATM quanto paghi di commissione?

    Mi sa che dovremmo aspettare di sentire qualcuno che l’ha provata…

Rispondi