Che la parola “terabyte” sia ormai sempre più di uso comune non è certo una novità, ma Seagate ci tiene a sottolinearlo presentando il nuovo FreeAgent GoFlex Desk, il primo hard-disk esterno da 3 TB. Hai voglia a riempirlo… di seguito il comunicato.
Seagate annuncia la disponibilità della prima unità esterna al mondo da 3 terabyte (TB). L’unità disco esterna FreeAgent® GoFlex™ Desk da 3 TB è la risposta di Seagate alla richiesta esponenziale di spazio di memorizzazione digitale, sia da parte degli utenti privati che aziendali; con 3 TB di capacità è possibile memorizzare, infatti, fino a 120 film in alta definizione, 1.500 videogiochi, migliaia di foto o intere collezioni di musica in formato digitale.
L’unità esterna GoFlex Desk da 3 TB , ultimo tassello in ordine di tempo della nuova famiglia GoFlex, combina un’estesa capacità di memorizzazione con la possibilità di passare dall’interfaccia USB 2.0 a USB 3.0 o FireWire® 800, il tutto per soddisfare le diverse esigenze in termini di prestazioni e velocità di trasferimento. Inoltre, grazie al driver NTFS per Mac incluso, gli utenti ora hanno la possibilità di creare, memorizzare e accedere ai dati contemporaneamente da un computer Windows® o Mac OS X.
“Le esigenze di spazio dei consumatori stanno rapidamente superando quelle delle aziende a causa del crescente numero di video ad alta definizione, foto e musica utilizzati”, afferma Dave Mosley, Vicepresidente Esecutivo per vendite, marketing e gestione delle linee di prodotti di Seagate. “Seagate ha da sempre proposto prodotti che aprono nuovi orizzonti nei sistemi di memorizzazione, al fine di soddisfare le esigenze dei clienti, e l’unità esterna GoFlex ™ Desk da 3 TB non è da meno, con la più elevata capacità tra le soluzioni di memorizzazione attualmente disponibili”.
Una recente analisi condotta da Parks Associates indica che le esigenze di memorizzazione di contenuto multimediale del consumatore domestico medio raggiungerà quasi 900 GB alla fine del 2014, principalmente a causa dei video scaricati, delle copie di dischi Blu-Ray e delle crescenti funzionalità di registrazione dei sistemi DVR ¹. L’unità esterna GoFlex Desk mette a disposizione un sistema di memorizzazione con capacità elevata senza limitazioni ² e backup automatico continuo con crittografia software dei file per garantire la sicurezza e la protezione dei dati ³.
È possibile eseguire l’upgrade dall’interfaccia USB 2.0 standard a USB 3.0 o FireWire® 800 unendo all’unità disco la base da scrivania GoFlex™ appropriata, aumentandone le prestazioni di trasferimento dei file fino a 10 volte, facilitando la copia e condivisione di file.4

“Con l’aumentare della qualità di definizione delle macchine fotografiche digitali, il proliferare di dispositivi di riproduzione come cornici per foto digitali e lettori MP3, e la crescente diffusione dell’uso di Internet per scaricare musica e video, gli utenti raccolgono un numero sempre maggiore di file”, spiega Kurt Scherf, Vicepresidente e principale analista di Parks Associates. “I consumatori che attivamente creano e utilizzano contenuto multimediale digitale assisteranno a un aumento fino a nove volte delle loro esigenze di memorizzazione di tale contenuto entro il 2014, e richiederanno quindi soluzioni di memorizzazione di facile uso con capacità più elevate”.
L’unità esterna GoFlex Desk è compatibile sia con il sistema operativo Windows® che Mac®. Tutte le unità includono un driver NTFS per Mac, che consente all’unità di memorizzazione e accedere a file sia su computer Windows che Mac OS X senza richiedere una ri-formattazione. Il driver NTFS richiede di essere installato semplicemente una volta su un computer Mac per consentire la lettura e la scrittura di file su un’unità formattata per Windows5. L’unità, di colore nero, da 3,5″ e dall’elegante design, può essere orientata sia in verticale che in orizzontale, consentendo di organizzare al meglio lo spazio di lavoro.
L’unità esterna GoFlex Desk da 3 TB con base USB 2.0 può essere acquistata sul sito Seagate.com e da punti vendita selezionati a 269,00 Euro IVA inclusa (tassa SIAE esclusa).

Le foto

2 Commenti

  1. Sì, direi che tutto è abbastanza normale, anche perché, come giustamente hai scritto, i dispositivi ad alta definizione (in particolare le telecamere) sono ormai alla portata di tutti.
    Da qualche parte dovremo pur metterli tutti questi files!

Rispondi