lunedì, 26 Febbraio 2024
HomeSonyPlaystationWii, XBox 360 o PS3? Qual'è la tua console preferita?

Wii, XBox 360 o PS3? Qual’è la tua console preferita?

Da diverso tempo mi trovo a fare alcune considerazioni sullo stato attuale delle console, così oggi ho deciso di mettere nero su bianco in modo da chiarire il mio punto di vista sperando possa tornare utile anche a voi, e spero che voi facciate altrettanto tra i commenti.

Per chiarire a priori la mia situazione con eventuali fanboy, da anni sono un utilizzatore di Nintendo Wii (nonchè PC gamer convinto) e questo è l’unico motivo per il quale su myTechnology trovate probabilmente più articoli correlati a questa console piuttosto che le altre, del resto non potrei permettermi di averle tutte e 3 altrimenti verrei defenestrato nell’immediato.  Ciò non toglie che ho occhi per guardare e mani per giocare e di tanto in tanto mi cimento anche con Xbox e (meno) PS3.

Detto questo però la mia considerazione vorrebbe focalizzarsi non tanto sul cosa si è fatto in passato quanto sul cosa c’è ora e cosa ci sarà in futuro perchè tutte e 3 le consoles ormai, è innegabile, hanno qualche anno sul groppone e comincia ad essere difficile riuscire a scrollarseli via.

Sondaggio

Partecipa al sondaggio qui sotto esprimendo la tua preferenza!

[poll id=”16″]

Nintendo Wii

Da qualche mese se devo essere onesto sto soffrendo nel vedere la mia Wii appoggiata sulla mensola e ben poco utilizzata. Al di la del fatto che il tempo a mia disposizione è scarso, va detto anche che lei stessa non cerca troppo di attirarmi proponendo qualche gioco degno di interesse ma soprattutto degno di una grafica decente. E’ risaputo ormai che la grafica della Wii è il suo punto debole, ma dopo tutti questi anni mi stupisco ancora nel vedere alcuni giochi che tentano modelli dei personaggi realistici piuttosto che in stile cartoon con risultati pessimi. Inoltre c’è il fatto che probabilmente non mi ritengo un casual gamer, e quindi se un gioco come Wii Party di base è godibile, il fatto di dover fare e rifare giochini dalla capacità intellettuale di un bambino di 6 anni solo per riuscire a sbloccare qualcosa onestamente rappresenta un deterrente. Negli ultimi mesi gli unici giochi che mi hanno ravvivato un pò l’interesse sono stati Star Wars: the force Unleashed II sviluppato nettamente meglio rispetto a quell’aborto del primo capitolo, e PES 2011.

Non bastasse c’è la balance board, acquistata ad un prezzo tutto sommato non basso, e che a parte i primi due o tre mesi di utilizzo poi è stata miseramente abbandonata a se stessa anche a seguito di uno scarso supporto di giochi compatibili che non ne rendano l’utilizzo una tortura.

Playstation 3 con Move

Sebbene Playstation a livello mondiale rispetto alla concorrenza non ha mai brillato in fatto di vendite, da sempre ho apprezzato la sua capacità di rinnovarsi e di innovarsi, prima introducendo un lettore Blu-ray che per qualche mese è stato il primo e unico sul mercato, poi adattandosi al mondo del 3D annunciandone la sua compatibilità. Ciò nonostante però ritengo che Move sia decisamente poco innovativo e al limite dello scopiazzamento, ma rappresenta quanto ho sempre desiderato negli ultimi anni: un controller in stile Wii ma con maggior precisione ed una grafica decente. Il prezzo della Playstation 3 resta tuttavia l’unico grande limite: se ti serve anche un lettore blu-ray allora puoi pensarci seriamente, ma altrimenti chi sosterrebbe ORA una spesa di almeno 300 € per una console che durerà ancora quanto: 1 anno? forse 2? Chi lo sa…

Microsoft XBox 360 con Kinect

Con Xbox 360 Microsoft di errori ne ha fatti veramente pochi fino ad ora (se escludiano il noto “red ring of death”), inoltre negli ultimi mesi è riuscita a portare il prezzo della sua console allo stesso livello di quella di Nintendo Wii, e questo probabilmente per giustificare un prezzo spropositato di Kinect, che rappresenta a parer mio la periferica più innovativa e allo stesso tempo anche più “debole”. Il livello di interazione di Kinect mi ricorda molto per certi versi quello della balance board di Nintendo: bisogna stare in piedi quando si gioca tanto per cominciare, e occorre spazio intorno per avere un minimo di agio ed evitare di rompere il naso a qualcuno (ok forse ho esagerato, ma chi ha giocato in 4 alla nintendo wii sa benissimo che le collisioni in un ambiente normale a volte capitano). Inoltre, almeno per il momento, la maggioranza dei giochi disponibili sono varianti di party games a fitness games, e spero vivamente che possa non limitarsi a questo: ci saranno magari qualche gioco legato alle corse delle macchine, ed il fatto di dover stare 3-5 minuti con le mani distese in avanti fingendo di impugnare il volante sicuramente mi attizza…si si! e forse ci saranno degli FPS, ma per il momento non è dato sapersi.

In futuro, chi lo sa!

Fermo restando che attualmente tutte e 3 le consoles sono arretrate da un punto di vista grafico in quanto non sono in grado di ottenere la qualità di un PC ben attrezzato, è comunque possibile trarre qualche conclusione.

Attualmente l’opzione migliore sarebbe una Playstation 3 ad un prezzo notevolmente inferiore, questo perchè sono convinto che Move come periferica di controllo possa fare veramente bene così come ha fatto il wiimote che personalmente preferisco notevolmente rispetto ad un joypad in quanto è molto più comodo da impugnare e non affatica i pollici.

In realtà però se dovessi scegliere basandomi su gusti personali propenderei per Xbox che negli ultimi anni ha dimostrato anche di dare molta importanza ad alcuni giochi e al multiplayer con importanti esclusive; al massimo se Kinect con il tempo dovesse non andare come previsto, lo si potrebbe sempre utilizzare come un’ottima interfaccia di controllo per la console.

Move e Kinect li reputo tutto sommato dei modi per tappare una falla creata da Nintendo, a mio avviso Microsoft avrebbe potuto tenere più basso il prezzo di Kinect e, visto che aveva in programma di ronnovare la sua XBox, avrebbe potuto farlo in maniera più incisiva operando oltre che sul nuovo connettore per kinect e la correzione dei problemi di surriscarldamento anche sui processori mantenendo così il prezzo un pò più alto ma che a questo punto sarebbe stato giustificato.

Resto invece in standby con Nintendo, ora come ora probabilmente non la comprerei, ma il fatto che in tutti questi anni non si sia mai smossa più di tanto nei confronti delle critiche mi fa solo sperare che stiano lavorando sodo per la prossima console e sono convinto che a quel punto Microsoft e Sony dovranno inseguire ancora una volta perchè una cosa è certa: soldi da investire non gli mancano visti gli introiti che Wii gli ha fruttato. Tra l’altro, Nintendo ha confermato la sua partecipazione al CES di gennaio 2011 dopo un’assenza prolungata di ben 16 anni: di sicuro ci scapperà un qualche annuncio importante, così come potrebbe trattarsi solo di rinnovare l’interesse verso il prossimo 3DS.

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

INDICE CONTENUTI ARTICOLO

CONTINUA A SEGUIRMI

854FansMi piace
392FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,460IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI