La domanda che molti di coloro che hanno recentemente comprato un TV di ultima generazione è la seguente: cosa me ne faccio di un TV HD quando la maggioranza dei canali attualmente visibili in chiaro sono ben lontani da ciò che viene definita Alta Definizione?

Questo è il punto cardine su cui si strutturano due offerte della TV a pagamento, la più completa delle quali è senza dubbio quella offerta da SKY.

Abbinando una TV HD con connessione HDMI e protocollo HDCP, e un decoder in Alta Definizione (My Sky HD o Sky HD) è infatti possibile vedere tutti i vostri programmi preferiti in HD ed essere costantemente aggiornati su quello che la programmazione Sky propone. E cosa propone? A parte i tanti films e cartoni animati che già di base ci tengono compagnia ogni sera, tanto per fare degli esempi abbiamo l'attesissima Notte degli Oscar, in onda il 27 Febbraio rigorosamente in alta definizione e dal 15 febbraio invece è ripartita la Champion League, e anche qui sappiamo bene che la sua offerta è ben strutturata.

Certo SKY ha un costo, ma come si suol dire, la qualità si paga!

Articolo sponsorizzato

3 Commenti

  1. @ Maurizio:
    In questo caso… si, gli articoli con la dicitura in fondo “articolo sponsorizzato” sono diciamo degli articoli suggeriti, ferma restando la mia libertà di scrivere liberamente l’articolo.

  2. Ciao, preciso che sono un felicissimo utilizzatore di Sky ed utilizzo il decoder MySky HD, volevo però dire che purtroppo Sky manda in onda programmi, film o partite con definizione HDReady. Il full hd resta un sogno. Ovviamente non esiste ancora una piattaforma che gestisca il full hd quindi anche la concorrenza ne è sprovvista.

Rispondi