sabato, 24 Febbraio 2024
HomeHardwareAppleNuovo iOS 5: diverse novità, con alcuni rimandi ad Android e Blackberry

Nuovo iOS 5: diverse novità, con alcuni rimandi ad Android e Blackberry

Oggi si è tenuto il WWDC 2011, evento durante il quale Apple ha presentato le novità che condizioneranno i suoi dispositivi nel prossimo anno. Uno dei protagonisti dell’evento è stato ancora una volta iOS, il sistema operativo per iPhone, iPad e iPod Touch, giunto alla versione 5.

Ci sono diverse novità, alcune delle quali rendono il software in questione un pò più “nuovo”, ma è indubbio il fatto che alcune di queste nuove features richiamino forse molto più di quanto si possa pensare i sistemi operativi Android e Blackberry. Sarà disponibile per tutti i dispositivi (ma in ambito iPhone, dal 3GS in poi) in autunno, e penso proprio che non sia un periodo dell’anno scelto a caso dal momento che, come ho avuto già modo di dire in passato, proprio in autunno è previsto l’annuncio del nuovo iPhone 5.

Notification center: ovvero un sistema che ci rendiconta tutte le notifiche in merito a messaggi ricevuti, chiamate, eventi del calendario, ecc. Tutto ciò che prima ci veniva proposto in forma di Pop-Up, ora verrà proposto con un sistema a tendina che scorre dall’alto. Ed è proprio questo il principale rimando ad Android. Sarà possibile eliminare le notifiche una alla volta, ma sembra che ancora una volta, così come avviene tutt’ora con le apps, non ci sia la possibilità di eliminare tutte le notifiche in blocco.

iMessage: un nuovo sistema di messaggistica che integra tutti i dispositivi iOS compatibili. Sfruttando il 3G o il WiFi sarà possibile inviare un messaggio ad un altro iPhone o iPad senza spendere soldi per un sms. In sostanza si tratta di una forma semplificata di e-mail. Questa invece è la novità che rimanda a Blackberry, il quale già dispone di un sistema di comunicazione interna ed indipendente a tutti i dispositivi marcati RIM.

Newsstand: una sorta di edicola, ed il corrispettivo di iBooks. Questa funzione sarà tutta da valutare per come verrà supportata dai giornali, perchè se tanto mi da tanto… iBooks a mio avviso in Italia è un buco nell’acqua per la scarsità di contenuti disponibili, e spero che Newsstand non lo diventi a suo modo. Inoltre chi scarica i giornali in PDF già può gestire tali files in iBooks, quindi diventerebbe di per se superfluo.

Twitter: maggior integrazione con questo social network, con la possibilità di twittare foto, video e links vari.

Reminders: se sei smemorato Apple ha pensato a te. Sarà infatti possibile elencare una serie di cose da ricordare che si potranno anche attivare con l’ausilio del GPS: per fare un esempio, significa che se mi devo ricordare di fare la spesa riceverò un avviso quando sarò in prossimità della posizione del supermercato per il quale avevo indicato le coordinate.

Album indipendenti: finalmente la possibilità di gestire gli album fotografici senza dover necessariamente ricorrere ad iTunes. Saranno poi introdotte alcune forme di correzzione, quali luminosità, occhi rossi ecc.

Queste sono le novità più eclatanti, ma ce ne sarabbero ben altre da aggiungere alla lista, come la possibilità ad esempio di formattare il testo con ad esempio il grassetto, il corsivo e la possibilità di aumentarne le dimensioni. L’altra grande novità però è strettamente correlata ad iCloud, di cui puoi trovare un approfondimento sul blog, e che in sostanza amplifica a dismisura le potenzialità di iOS specie per chi utilizza più dispositivi di questo tipo. Ammettiamo ad esempio il caso di scattare una foto con l’iPhone e di ritrovarcela immediatamente nell’iPad. E tutto questo avrà una componente gratuita molto importante. Ma di questo ti consiglio di approfondire leggendo qui.

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONTINUA A SEGUIRMI

854FansMi piace
390FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,460IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI