martedì, 21 Maggio 2024
HomeHardwareAppleApple VS. Samsung: poche ore al verdetto finale

Apple VS. Samsung: poche ore al verdetto finale

Manca pochissimo ormai, questione di poche ore, al momento in cui la giuria emanerà il verdetto del processo che vede contrapporre Apple a Samsung per la questione legata alla copia di brevetti legati al design dell’iPad e di alcune funzioni dell’iPhone.

Le opinioni su come potrà terminare tutta questa faccenda sembrano contrastanti specie alla luce del fatto che Samsung nelle ultime ore è riuscita ad invalidare una serie di accuse riguardanti la possibile distruzione di prove in virtù del fatto che anche Apple ha seguìto una condotta simile a quella del produttore coreano, e si va da una multa stratosferica al ritiro dei prodotti sul banchi dei nogizi; d’altro canto non si è riusciti nemmeno a trovare un accordo dopo che Tim Cook e Kwon Oh Hyun si sono seduti ad un tavolo per 11 ore così come era stato caldamente consigliato dal giudice Koh.

Nella nottata tra ieri e oggi gli avvocati delle parti hanno quindi proceduto con le arringhe finali, puntanto da una parte (Apple) sulla copia di design e funzioni per un danno presunto di 2.5 miliardi di $ e dall’altra sulla copia di alcune tecnologia legate al 3G ma per un danno molto più modesto di 400 milioni di $.

L’avvocato di Apple ha sostenuto frasi del tipo:

Ci sono voluti 5 anni ad Apple per creare questa rivoluzione (intesa come quella apporta da iPhone nel mondo della telefonia), e 3 mesi a Samsung per copiarla

mentre quello di Samsung ribatteva con tesi del tipo:

Loro (inteso come Apple) sanno così come lo so io e come lo sapete anche voi, che nessuno è confuso quando si tratta di comprare uno smartphone

Le possibili soluzioni sono quindi rischiose per entrambi: se la giuria dovesse dare torto ad Apple, si rischierebbe di dare il via libera alla copia dei suoi prodotti; mentre se a sbagliare è stata Samsung beh, 2.5 miliardi di $ (anche se la sentenza potrebbe ridimensionare la cifra) non sono proprio bruscolini specialmente se poi la si costringesse a ritirare dal mercato qualcuno dei suoi prodotti.

Alla corte spetta quindi un lavoro complesso, in primis per riuscire a fare il punto della situazione e successivamente per determinare e/o quantificare il danno… ma tra poco tutto questo sarà storia, nonchè un bel precedente per le leggi dei brevetti.

 

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONTINUA A SEGUIRMI

855FansMi piace
390FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,570IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI