same_day_delivery

Non è facile riuscire a competere con Amazon, ma Google sembra essere intenzionata ad introdursi in un mercato a lei finora sconosciuto ma per il quale vanta già un forte vantaggio.

Il commercio elettronico è infatti un settore nuovo per Google, se inteso come la commercializzazione di prodotti di clienti-partner, ma grazie al suo sistema di advertising conosce già diverse nostre preferenze e sicuramente potrà fare in modo di sfruttare al massimo un fattore chiave simile in quello che sembra possa diventare l’antagonista di Amazon: Google Shopping Express.

La battaglia si giocherà essenzialmente sui servizi offerti, e quello più importante sembra essere quello della spedizione che già con Amazon avviene in tempi brevi. Google avrebbe intenzione di offrire la consegna entro il giorno stesso da quello in cui si è effettuato l’acquisto ad un costo inferiore a quello di Amazon.

Per farlo Google ha acquisito anche una società canadese (Bufferbox) che si occupa di offrire delle cassette di deposito al quale inviare i prodotti e alla quale recarsi poi non appena si ha del tempo libero per  ritirare il pacco, in modo da evitare problemi in quei casi in cui l’orario di consegna contrasta con l’orario di lavoro.

Ovviamente l’America sarà il Paese che farà da test ed apripista a questa nuova opportunità di commercio elettronico, ma l’Europa dovrò molto probabilmente attendere diverso tempo, specie per avere un servizio come quello della consegna in giornata.

Rispondi