Uno dei giochi più attesi degli ultimi anni arriva finalmente anche su console. Sto parlando di Diablo III, l'opera d'arte di Blizzard Entertainment che su PC ha fatto registrare nel 2012 il record di vendite per il videogame venduto più velocemente al momento del lancio.

Per l'occasione, Blizzard non si è limitata a fare un semplice porting del videogame ma ha rielaborato completamente il gioco originale per offrire agli appassianati della console un'esperienza nuova e unica, a partire dalla possibilità di poter giocare in 4 simultaneamente sullo stesso monitor in una sorta di co-op locale per non citare poi il fatto che si tratta anche di una rivisitazione storica del gioco che punta ad attrarre tanto chi Diablo già lo conosce quanto chi non ne ha mai sentito parlare.

Sarà interessante però vedere come Blizzard sia riuscita a sopperire alla mancanza del mouse, un sistema di controllo che per Diablo III è fondamentale, e capire se la rigiocabilità che è un aspetto importante nella versione PC e grazie alla quale il gioco vanta una certa longevità.

Nonostante non sia obbligatoria la connessione ad internet per giocare è caldamente consigliata la presenza di qualche amico, sia esso online tramite PlayStation Network o Xbox Live oppure seduto da parte a te.



Articolo sponsorizzato

Rispondi