LG-G-Flex

Dopo la proposta di Samsung con il suo Galaxy Round, ecco che anche LG propone la sua idea di smartphone con display curvo. Si chiama LG G Flex, e adotta un’idea del tutto opposta a quella di Samsung in quanto mentre la curvatura del Round si sviluppa sull’asse verticale del telefono, nell’LG Flex questa avviene sull’asse orizzontale. A mio avviso quest’ottica assume un senso maggiore, per due motivi:

  1. sembra voler assecondare i lineamenti del volto che dall’orecchio alla bocca si restringono
  2. opera in continuità con quanto visto sulle TV curve; ipotizzando di voler vedere un film sullo smartphone questo lo si terrà in posizione orizzontale e non verticale, proprio come una TV con display curvo.

LG definisce G Flex “flessibile e indistruttibile” (già mi vedo la video recensione di Will it blend?), si tratterà di uno smartphone con display da 6″, ma tutto quello che si sa fino ad ora è che sebbene la foto del modello qui sopra è un rendering e quindi probabilmente non rispecchia totalmente il prodotto finale, potrebbe essere presentato in maniera ufficiale già dal prossimo mese.

Rispondi