damien.beuvin@parrot.com

In occasione del CES 2014 Parrot ha voluto introdurre due nuovi prodotti della gamma robot. Il primo, Parrot MiniDrone, è la versione rimpicciolita dell’ormai collaudato AR Drone; il secondo invece, Parrot Jumping Sumo, è una novità assoluta e si tratta sostanzialmente di un robot che viaggia su due ruote mantenendo il suo assetto tramite un meccanismo simile a quello del Segway mentre tramite un braccetto che integra una molla (credo) è in grado di darsi una spinta che lo fa saltare fino a 80 cm da terra.

Entrambi integrano una telecamera per permettere all’utente che li controlla di capire dove sta andando il robot, ma usano sistemi diversi per comunicare con lo smartphone o tablet:

  • Jumping Sumo sfrutta il WiFi 802.11ac, e con una carica completa raggiunge un’autonomia di circa 20 minuti. Le sue ruote inoltre sono regolabili in modo da decidere se serva maggior controllo oppure maggior capacità di manovra.
  • MiniDrone invece è controllabile tramite Bluetooth 4.0 perchè è pensato per essere usato in spazi aperti e con una singola carica si ottengono 6-7 minuti di divertimento. Viene fornito insieme a delle grandi ruote da porre agli estremi che servono come protezione ai 4 rotori ma anche a mio avviso fanno da protezione se usato in ambienti chiusi.

I prezzi ufficiali ancora non sono stati resi noti, ma l’idea è che avranno un prezzo molto più abbordabile rispetto ai 299 $ di AR Drone. Sono in fase di pre-produzione ma Parrot ha tutta l’intenzione di commercializzarli nel corso dell’anno.

Nei video a seguire avrai modo di capire molto meglio cosa fanno e come si muovono questi due nuovi gioiellini.

 

Rispondi