razr blade

Razer torna ad aggiornare la sua gamma di notebook che come vuole il marchio, è rivolta a tutti i gamers appassionati ma anche a chi vuole unire prestazioni ad un design giovane.

Quest’anno è la volta del modelli Blade e Blade Pro.

Contrariamente a quanto suggerirebbero i nomi, il modello Razer Blade è la punta di diamante della gamma in quanto integra un pannello IGZO touchscreen con risoluzione a 3200 x 1800 pixel. E’ mosso da un processore Intel Core i7 e scheda video GeForce GTX 870M con 3 GB di RAM e 8 GB di RAM per il sistema operativo.

Il design è curatissimo, pensato per avere un case che non supera i 2 cm di spessore ed un peso vicino ai 2 KG. Autonomia pari a 6 ore di uso normale e 3 ore in modalità gioco, e anche l’impianto audio è curato con il sistema Dolby Home Theater v4. L’unico neo, ovviamente, è il prezzo che parte da 2199 $ con il disco da 128 GB SSD.

Il modello Razer Blade Pro invece è pensato per un uso più professionale, ecco spiegato un display più ampio da 17″ ma meno spinto nella risoluzione che si ferma al classico Full HD. La scheda video integrata è una GeForce GTX 860M, 16 GB di RAM anzichè 8 ed un’attenzione maggiore all’autonomia della batteria nonostante non cambia il processore che è sempre un core i7. Il fiore all’occhiello di questo notebook però è la presenza dell’interfaccia denominata Switchable: un touchpad che prevede un mini display secondario sul quale appaiono pulsanti personalizzabili a seconda dell’utilizzo che se ne deve fare. Il prezzo della versione Pro parte invece da 2299 $.

In entrambe le versioni non mancano USB 3.0, HDMI 1.4a, NFC, e WiFi 802.11 ac. La versione Blade Pro è già disponibile e ordinabile mentre per il Razer Blade occorrerà attendere ancora un paio di settimane.

Qui di seguito trovi il video di presentazione.

1 commento

Rispondi