pokemon go

Gli appassionati dei Pokemon, e di sicuro sebbene gli anni passano ce ne sono ancora tanti, alla notizia del rilascio del videogioco Pokemon GO per iOS e Android hanno iniziato a lustrare i loro smartphone e hanno spolverato il cappello rosso che tenevano chiuso nell’armadio.

Sviluppato da Niantic, Pokemon GO punta ad essere un videogame che fa della realtà aumentata il suo vero punto di forza; sfruttando l’interazione software-smartphone infatti all’allenatore di Pokemon sarà richiesto di andare fisicamente in giro per il mondo a cercarli per farli suoi dopo aver lanciato virtualmente la consueta sfera pokè.

pokemon go plus

Si tratta di un sogno che se sviluppato bene può davvero diventare realtà, anche se aumentata, e per agevolare il compito sarà disponibile anche un accessorio denominato Pokemon GO Plus che si collega senza fili al cellulare e permetterà di svolgere diverse azioni, tra cui anche la cattura.

Inoltre sarà fondamentale l’interazione con gli altri giocatori, con i quali sarà possibile battagliare oppure scambiarsi i Pokemon.

Il gioco sarà distribuito gratuitamente nel corso del 2016, presumibilmente adotterà un sistema di acquisti in-app.

Di seguito ecco la press conference in lingua giapponese doppiata in inglese:

Rispondi