google-pixel-c

A concludere la serie di annunci che Google ha dato ieri sera, abbiamo un nuovo tablet denominato Pixel C che va ad inserirsi nella gamma Pixel dei Google Chromebook.

Sostanzialmente potrebbe essere considerato come l’alternativa a Microsoft Surface ed al nuovo Apple iPad, ma sappiamo bene che la linea Chromebook ha delle criticità (come ad esempio una massiccia presenza del cloud) che difficilmente li metteranno realmente in concorrenza.

Pixel C ha un displau da 10.2″ con risoluzione 2560 x 1800 pixel con una densità di 306.81 pixel per pollice mentre a muovere il tutto ci pensa il chip quad-core Nvidia Tegra X1 affiancato dalla GPU Maxwell e 3 GB di Ram.

Ultima caratteristica nota, come i nuovi smartphone Nexus 5X e Nexus 6P integra un connettore Usb Type-C. Dispone infine di una tastiera accessoria staccabile acquistabile al prezzi di 149 dollari.

Il prezzo in dollari è di 499 $ per la versione da 32 GB e 599 $ per la versione da 64 GB. Non si conoscono al momento disponibilità e prezzi per l’Europa.

Pixel-C

Articolo precedenteNetflix arriva in Italia il 22 ottobre: ufficiali anche le tariffe
Articolo successivoThe X-Files: ecco il primo trailer ufficiale
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.

Rispondi