tim nuovo logo

Ieri TIM ha presentato il suo progetto di rinnovamento del marchio il quale introduce un nuovo logo, una nuova sede ed investimenti per un totale di 10 miliardi di Euro, ma vediamo i dettagli.

Nuovo logo: lo vedete sopra nella foto, la parte rossa ora richiama le 3 lettere del brand e sarà lo stesso logo che vi troverete anche in tutte le comunicazioni scritte e su futuri prodotti e offerte. Per promuovere questo cambio si punterà su una campagna di informazione pubblicitaria che vedrà coinvolti Tim Berners-Lee, l’inventore del World Wide Web, Fabio Fazio e Pif.

Nuova sede: è stato anche presentato il progetto di una nuova sede all’avanguardia situata a Roma nelle Torri anni Cinquanta di Ligini prevedendo così un piano di risanamento per quell’area

tim torri roma

Nuovi investimenti: 10 miliardi di Euro, di cui 5 destinati alla realizzazione dei datacenter e delle infrastrutture dei servizi cloud entro il 2017 ed il restante per il potenziamento delle reti mobili e fisse con la previsione di raggiungere il 95% della popolazione con le reti LTE ed il 75% con la fibra ottica. C’è anche da dire che questi investimenti non mi pare sia la prima volta che vengano menzionati (i secondi più che altro) e finchè non annunceranno qualche traguardo raggiunto io resto con i piedi per terra.

Tutto nuovo tranne le tariffe: come dicevo nel titolo abbiamo tante cose nuove, più che altro a livello di immagine, ma poi rimane la solita vecchia Tim quando si guarda alle tariffe con offerte che in certi casi sono molto più dispendiose della concorrenza. Prendiamo ad esempio l’offerta Internet Start che offre 2 GB (senza contare il bonus linea telefonica) di internet su PC o tablet/smartphone al prezzo di 10 Euro ogni 4 settimane quando abbiamo 3 Italia ad esempio che offre 3 GB (che diventano 5 passati 12 mesi di fidelizzazione) alla metà di quello che chiede Tim ovvero 5 Euro ogni 30 giorni. Allo stesso prezzo ovvero 10 Euro 3 Italia offre ben 8 GB. E questo giusto per fare un esempio molto basilare.

Rispondi