ultra adsl

Infratel ha pubblicato il primo bando sulla Gazzetta Ufficiale grazie al quale porterà connessioni a banda Ultralarga (da 30 a 100 Mb/s) stanziando 1.4 miliardi di Euro da suddividersi su 6 regioni.

1.4 miliardi destinati alle aree a fallimento di mercato, quelle cioè dove all’operatore non conviene investire in quanto poco remunerative e che fino ad oggi nonostante annunci di connessioni multiple a 1000 Mbps erano ancora state ignorate.

Soldi che saranno da suddividere tra sei regioni secondo quanto segue:

Lotto 1 – Abruzzo e Molise. L’importo complessivo massimo dell’investimento, comprensivo dell’IVA, è pari a € 123.008.137. CIG: 671083001C.

Lotto 2 – Emilia Romagna. L’importo complessivo massimo dell’investimento, comprensivo dell’IVA, è pari a € 232.356.786. CIG:671083543B.

Lotto 3 – Lombardia. L’importo complessivo massimo dell’investimento, comprensivo dell’IVA, è pari a € 439.210.421. CIG:671085658F.

Lotto 4 – Toscana. L’importo complessivo massimo dell’investimento, comprensivo dell’IVA, è pari a € 222.209.102. CIG:67108619AE.

Lotto 5 – Veneto. L’importo complessivo massimo dell’investimento, comprensivo dell’IVA, è pari a € 388.593.504. CIG:6710873397.

Il criterio dell’assegnazione sarà quello della migliore offerta economicamente più vantaggiosa ma basandosi sul rapporto qualità/prezzo.

Chi si aggiudicherà il bando dovrà progettare, realizzare e successivamente gestire la rete che comunque rimarrà di proprietà dello Stato e concessa sul mercato all’ingrosso.

Rispondi