martedì, 4 Ottobre 2022
HomeMobileHuaweiHuawei presenta Mate 9: potente, e ben equipaggiato

Huawei presenta Mate 9: potente, e ben equipaggiato

PD_Front + Back

Con la conferenza stampa ancora in corso, possiamo già dare qualche info riguardo al nuovo Mate 9 che Huawei ha mostrato per la prima volta a Monaco

Huawei esattamente come aveva iniziato a fare in occasione di P9, continua a stringere partnership e questa volta lo fa dal punto di vista del design dal momento che il nuovo Mate 9 sarà disponibile in due varianti, una delle quali sviluppata esclusivamente in collaborazione con Porsche Design (e si dice in vendita solo attraverso i rivenditori Porsche).

Confermata anche la doppia fotocamera posteriore che però questa volta è installata verticalmente ed il lettore d’impronte digitali è stato posto sulla parte frontale.

Huawei dice che è stato sviluppato per “sembrare” lo smartphone più sottile sul mercato dando l’impressione di essere non più spesso di 3 mm. Di fatto però se non lo è entriamo nel campo delle speculazioni/marketing.

Il display è un QHD curvo da 5.5? e la possibilità di impartire gesture direttamente sul sensore. La scocca è ricurva anche posteriormente, e detto così se S7 ha insegnato qualcosa è una certa scomodità nel momento in cui lo si va a sollevare.

Il Mate 9 in versione normale sarà anche disponibile con display da 5.9? con cornici sottili mentre il processore sarà il nuovissimo Kirin 960 che dovrebbe garantire più potenza ma meno consumo mentre per la GPU ci si affiderà ad un processore Mali G71 Octa-core.

La presenza dell’espandibilità tramite microSD è garantita solo sul Mate9 classico, su quello Porsche Design invece no. Confermato anche il supporto al dual SIM.

Mate 9_Battery

La batteria integrata sarà di ben 4.000 mAh che garantirà una ricarica rapida in grado di portare l’autonomia al 58% in 30 minuti.

Si rinnova ancora una volta la collaborazione con Leica, con la doppia fotocamera così distribuita: 12 megapixel RGB + 20 megapixel monocromatica con stabilizzatore ottico d’immagine ed auto focus ibrido, il che significa che per la messa a fuoco sfrutterà il laser, il phase detection, il contrasto e la profondità.

Ultima cosa interessante a livello hardware è la presenza di ben 4 microfoni al fine di diminuire i rumori e migliorare la direzionalità del suono.

Ultimo appunto sull’interfaccia, la nuova EMUI 5.0: più pulita ed ottimizzata nell’utilizzo dei display di grandi dimensioni. Inoltre c’è la possibilità di utilizzare due account su Whatsapp e Facebook.

 

Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

Rispondi

- Advertisment -

CONTINUA A SEGUIRMI

859FansLike
294FollowersFollow
253FollowersFollow
5,870SubscribersSubscribe

ULTIMI ARTICOLI