tocuh id

Secondo diverse indiscrezioni sembra proprio che dopo l’abbandono di diversi formati chiave (jack, usb, magsafe, ecc.) Apple per il 2017 sarà pronta anche ad abbandonare la presenza sui dispositivi del pulsante Home.

Il lettore di impronte digitali ovvero il Touch ID sarà posizionato sotto il vetro di protezione e questo permetterà anche di modificare lo spessore della cornice che in questo modo potrebbe allargarsi: ad esempio l’iPad da 9.7? infatti potrebbe integrare un display da 10.9?.

Tutto questo ci porta poi nel 2017, ovvero l’anno che vedrà l’anniversario dei 10 anni dal primo iPhone; molti sperano che iPhone 8 o come si chiamerà possa mostrare qualcosa di rivoluzionario per commemorare uno smartphone che ha fatto la storia.

Se così fosse però, vorrebbe anche dire addio al pulsante Home capacitivo introdotto solo quest’anno con iPhone 7.

Articolo precedenteAlcatel Shine Lite: molto stile ad un prezzo contenuto
Articolo successivoSilence: ecco il trailer del nuovo film di Martin Scorsese
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.

Rispondi