Il 23 agosto sarà il momento del riscatto per Samsung che con il Note 8 dovrà rifarsi della brutta figura fatta con il ritiro dal mercato del modello precedente

Ancora non esiste nulla di ufficiale, ma come di consueto i numerosi leak provenienti da un utente twitter molto affidabile ci hanno già mostrato design e specifiche.

Il Samsung Note 8 sarà un mix di elementi che richiamano Note 7 e Samsung S8 da cui prenderà molto per quanto riguarda il design con la riconferma dell’aspect ratio del display da 6.3″ in quel 18.5:9 che ha saputo lasciare il segno e non mancheranno nemmeno i bordi arrotondati, con una curvatura che dovrebbe risultare meno accentuata che in passato.

Molto simili anche le specifiche che vedono il processore Exynos 8895 per il mercato europeo affiancato però da 6 GB di RAM mentre ci saranno diverse novità per quanto riguarda la fotocamera posteriore in quanto vedremo un doppio modulo da 12 megapixel con stabilizzazione ottica su entrambi. Uno dei sensorei sarà un grandangolo con f/1.7 di apertura e autofocus dual pixel mentre l’altro un teleobiettivo con f/2.4 capace di simulare un ingrandimento 2X.

Per la fotocamera frontale invece nessuna sorpresa, con il sensore da 8 megapixel e apertura f/1.7 a cui non mancherà l’autofocus.

Tutto sembra quindi portare ad una battaglia interna con S8+, e un ruolo importante nella scelta potrebbero averli la batteria, da soli 3.300 mAh contro i 3.500 di S8+, ed uno street price decisamente più appetibile. Certo, Note 8 avrà la pennina S-Pen: sarà questa in grado di fare la differenza?

Samsung Note 8 avrà un prezzo al lancio di circa 1.000 Euro. Le dimensioni, se confermate, saranno di 162.5×74.6×8.5 mm e dovrebbe essere commercializzato inizialmente nelle varianti Midnight Black e Maple Gold.

Come detto in apertura, ne sapremo di più il 23 agosto nel tardo pomeriggio.

Rispondi