Amazon GO è il nome che prenderanno i nuovi negozi fisici, in grado di portare all’utente un’esperienza d’acquisto davvero unica

5 anni di sperimentazione, qualche momento di incertezza ma alla fine è arrivato: Amazon GO è il primo negozio aperto al pubblico all’interno del quale è possibile entrare e semplicemente sfruttando l’app apposita del cellulare potrà scansionare i prodotti da prendere e che verranno associati automaticamente al proprio account ma per i quali il pagamento avverrà solo una volta che si sarà usciti dal negozio e senza passare dalle casse, perchè i cassieri semplicemente non ci saranno.

Tutto questo è reso possibile grazie a telecamere, sensori, machine learning, computer vision ed un lungo periodo di test durante il quale i dipendenti Amazon si sono cimentati con questo nuovo tipo di approccio al fine di eliminare ogni possibilità d’errore visto che comunque le varianti in gioco sono molte e basta pensare al semplice ripensamento dell’utente che rimette sul banco un prodotto prelevato precedentemente e magari lo ripone nel punto sbagliato.

C’è stato un momento infatti nella vita di Amazon Go in cui sembrava che il progetto fosse destinato a fallire, quando cioè il sistema doveva gestire più di 20 clienti contemporaneamente. Evidentemente però quel momento è passato e ora chi volesse sperimentarlo potrà andare al piano terra della sede di Amazon a Seattle dove lo attende uno spazio di 167 metri quadri.

La cosa che ancora non si sa è se questo tipo di negozio sarà poi reso disponibile anche in altre città, se rimarrà un’esperienza unica per pochi, o se Amazon ha ideato questo sistema con lo scopo di rivenderlo a possibili acquirenti della grande distribuzione.

Rispondi