Ieri nel corso di una serata organizzata da Sony ho avuto modo di approcciarmi al nuovo Sony FES Watch U, un orologio con un display E-INK

Prima di parlare di questo nuovo orologio faccio una puntualizzazione: non si tratta di uno smartwatch, bensì di un orologio vero e proprio con una caratteristica davvero molto particolare che gli permette di rientrare comunque nella categoria dei wareable.

Il Sony FES Watch U infatti ha un display E-INK, non solo sul quadrante ma anche sul bracciale che ne espande la tramatura selezionata in maniera omogenea.

Data la natura del display stiamo parlando di immagini in scala di grigio, quindi non aspettatevi dei colori vivaci in stile OLED.

Dispone di un solo pulsante con il quale è possibile variare la fantasia e il tipo di orologio visualizzati, e tramite il bluetooth è possibile abbinarlo ad un cellulare con il quale passando dall’app FES Closet sarà possibile andare e scegliere tra i vari elementi di design studiati da artisti selezionati oppure realizzare il nostro semplicemente partendo da una foto da noi scattata.

In un punto del cinturino sono presenti due indicatori come l’icona del bluetooth e lo stato della batteria che ha una durata di circa 2 settimane mentre il numero massimo di motivi che si possono andare ad inserire e poi variare è 24.

Si tratta di un prodotto molto esclusivo e realizzato con materiali pregiati che ne fanno lievitare il prezzo, ma il lavoro svolto sembra davvero andare ad inserire questo Sony FES Watch U tra i prodotti più interessanti visti quest’anno ed un must have per gli appassionati di moda o più semplicemente di orologi.

E’ disponibile in due modelli, che non si differenziano in specifiche quanto in materiali:

Articolo precedenteAPN TIM: guida alla configurazione
Articolo successivoMisfit Vapor 2 ufficiale in Italia a 229,99 Euro
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.

Rispondi