Un cambio di rotta quasi epocale per Apple, e l’ennesimo passo di Amazon verso il dominio totale dell’e-commerce

Sembra ormai certo che Apple stia lavorando a stretto contatto con Amazon per portare il suo catalogo all’interno del gigante dell’e-commerce.

iPhone XS, XR, i nuovissimi iPad Pro oltre ai prodotti Beats e probabilmente altri che si aggiungeranno in futuro sarà possibile acquistarli su Amazon con tutti i vantaggi del caso e tale accorto include Italia, Stati Uniti, Francia, Regno Unito, Germania, Spagna, India e Giappone.

Anche per quanto riguarda i rivenditori terzi che operano sul marketplace dovranno essere approvati da Apple e se non lo saranno a partire dal 4 gennaio vedranno eliminate tutte le loro pagine prodotto.

Tutti i prodotti quindi, tranne uno: HomePod. Lui, un po’ come avviene per i prodotti equipaggiati di Google Assistant, non sarà commercializzato per evitare di andare in contrasto con i nuovi Amazon Echo che rappresentano uno dei prodotti di punta per Amazon che quindi non vuole prendere in considerazione l’idea di vendere prodotti in concorrenza diretta.

Rispondi