Cavalcando l’onda lunga del vinile, Sony presenta il giradischi PS-LX310BT venduto in coppia con uno speaker bluetooth

Il vinile piace agli adulti (ai quali rievoca tempi passati) ma anche ai giovani, che trovano nel supporto fisico una via di fuga dal digitale.

E Sony unisce questi due mondi con il giradischi PS-LX310BT il quale non vuole conquistare i grandi appassionati del formato ma semplicemente creare un punto di contatto tra il vecchio e il nuovo.

Grazie all’integrazione del bluetooth sarà infatti possibile ascoltare il suono del vinile direttamente in cuffia o tramite 1 o 2 speaker ad esso collegati ma non manca ovviamente la possibilità di collegare delle casse in maniera più tradizionale ovvero tramite RCA stereo.

Si tratta infine di un giradischi completamente automatico: verrà a mancare quindi la ricerca della traccia piuttosto che il movimento manuale con cui si va a calare la testina sul disco.

Ma queste “mancanze” si rispecchiano poi nel prezzo: 250 Euro, che come detto in apertura prevede un bundle comprensivo dello speaker bluetooth Sony XB12 (che non è quello presente in foto).

Rispondi