Samsung ha da poco presentato il nuovo Galaxy Note 10, e questo apre le porte ad un conflitto interno tra i suoi top di gamma

L’elemento principale del nuovo Samsung Note 10 è il fatto che la variante più piccola, sebbene mantenga una diagonale display di tutto rispetto, è effettivamente più piccola rispetto a tutti i Note visti fino ad oggi ma questo crea inevitabili problemi quando lo si va a comparare con l’altro top di gamma ovvero S10.

Uguali nelle prestazioni..

I due smartphone sono estremamente simili sotto diversi aspetti: le fotocamere sono sostanzialmente le stesse, e lo stesso si può quasi dire anche per il processore la dove Note 10 presenta una leggera miglioria.

…nel prezzo…

E anche nel prezzo, quando si parla di prezzi di listino, sono uguali: S10 fu proposto a 929 Euro nella variante 8/128 GB mentre Note 10 parte da 979 Euro ma nella configurazione 8/256 GB.

…e nelle dimensioni…

Ma il punto chiave sono le dimensioni, che come si vede dalla comparativa qui sotto, comporta una differenza di pochi millimetri. Una differenza tale da far sorgere una domanda tutto sommato valida: ha ancora senso comprare il Galaxy S10?

Il nuovo Note 10 ha praticamente tutto quello che di buono ha S10, ma in più ha S Pen, l’oggetto del desiderio di molti che però in questi anni non hanno ceduto di fronte alle dimensioni troppo esagerate della serie Note.

Ora invece tutto sta comodamente in tasca, e le nuove funzionalità di S Pen faranno sicuramente dimenticare quelle piccole imperfezioni come la mancanza del jack audio, prima volta nella storia per Samsung, e la batteria da molti (me compreso) ritenuta troppo risicata per garantire di arrivare a sera tranquillamente dopo qualche mese di utilizzo.

NOTE10 VS S10
ModelloSamsung Galaxy Note 10Samsung Galaxy S10
Dimensioni151x71.8x7.9 mm149.9x70.4x7.8 mm
Peso168 grammi157 grammi
IP68SISI
Dual SIMSISI
ChipsetSamsung Exynos 9825Samsung Exynos 9820
Velocità processore2 x 2.73 GHz M4
2 x 2.31 GHz Cortex-A75
4 x 1.95 GHz Cortex-A55
2 x 2.7 GHz M4
2 x 2.3 GHz Cortex-A75
4 x 1.9 GHz Cortex-A55
RAM88
Memoria integrata256128
Memoria espandibileNOSI
Dimensioni display6.36.1
Risoluzione display1080 x 22801440 x 3040
Densità pixel401 ppi550 ppi
Tipo di display Dynamic AMOLEDAMOLED
Protezione display Gorilla Glass 6Gorilla Glass 6
Fotocamere posteriori16 + 12 + 1216 + 12 + 12
Apertura focaleF2.2 + F1.5-2.4 + F2.1F2.2 + F1.5-2.4 + F2.4
StabilizzazioneOtticaOttica
Fotocamera frontale10 Mp F2.210 Mp F1.9
Registrazione video4K / 60 fps4K / 60 fps
Slow Motion960 fps960 fps
Registrazione video
(fotocamera frontale)
2560 x 1440 / 30 fps4K / 30 fps
Opzioni fotocamera
frontale
HDR / Dual Call /
Face Detection / Autofocus
HDR / Dual Call
WiFi802.11 a/b/g/n/ac/ax02.11 a/b/g/n/ac/ax
Bluetooth5.0 con A2DP/LE/aptX5.0 con A2DP/LE/aptX
NFCSISI
Jack 3.5 mmNOSI
Batteria3500 mAh3400 mAh

Samsung ha un problema, serio, perchè così facendo mette in difficoltà il suo top di gamma più venduto. Il 2019 non vedrà probabilmente particolari differenze in termini di vendite se non un’impennata per Note 10: chi voleva comprare S10 o lo ha già fatto o lo acquisterà ad un prezzo molto più basso rispetto a quello di un top di gamma appena uscito.

Ma il problema si pone per il 2020 in quanto molti tra coloro che attendevano S11 potrebbero decidere di comprare Note 10 o di aspettare Note 11.

L’unica strada attualmente percorribile per invogliare nuovamente l’utente a tornare sulla gamma S sembra essere quella di un ribasso dei prezzi, ma sappiamo che una cosa del genere non avverrà tanto facilmente.

E allora lo chiedo a voi? L’anno prossimo, a parità di specifiche e praticamente anche di prezzo: preferireste comprare S11 o Note11?

Il dado è tratto… tornare indietro sarà difficile.

Rispondi