Canon aggiorna una delle sue reflex di maggior successo presentando la nuova EOS 90D

Esteticamente è molto simile alla Canon 80D, salvo poi presentare alcuni particolari che di solito sono stati elementi di pregio solo dei modelli professionali.

La nuova Canon EOS 90D sarà probabilmente una delle ultime reflex APS-C ma non per questo Canon ha voluto sacrificarla dal punto di vista tecnico sebbene la carcassa del corpo macchina rimanga sostanzialmente immutato cominciando a sentire il peso degli anni.

La reflex infatti si sviluppa attorno ad un nuovo sensore CMOS da 32.5 megapixel con messa a fuoco, dual pixel e capacità di cattura video in 4K a sensore pieno e a muovere il tutto ovviamente ci pensa il processore Digic 8 visto anche sulla mirrorless EOS M6 Mark II con la quale la 90D condivide molti aspetti.

Una delle grosse novità di questa EOS 90D è il sensore esposimetro che insieme al sistema iTR AF che permette di dare priorità al volto del soggetto permette di “aggianciarlo” durante lo scatto.

Il display touch da 3″ presenta sempre il classico sistema di snodo laterale e sul lato sinistro oltre ai vari connettori di microfono e cuffie troviamo ancora una presa USB 2.0 per il trasferimento dati ma che non funziona anche per la ricarica.

La nuova Canon EOS 90D sarà in vendita ad un prezzo di (solo corpo) 1359 Euro, mentre è previsto un kit che include gli obiettivi EF-S 18-55mm IS STM, EF 70-300mm IS II USM, zaino e Scheda SD a 1739,99 Euro.

Ha ancora senso una reflex nel 2019?

Il mercato delle macchine fotografiche sembra ormai segnato e spinge a favore delle mirrorless, ma la nuova Canon EOS 90D ha ancora qualche asso nella manica rispetto alla diretta concorrente EOS M6 Mark II: si rivolge a chi ancora predilige il mirino ottico ma soprattutto a chi vuole una buona autonomia.

La EOS 90D permette con una sola carica di scattare il triplo delle foto che si potrebbero scattare con una mirrorless. Tanto per dare un dato che renda l’idea siamo a 1400 contro 400.

Non è poca cosa, ma basterà questo a mantenere in vita il mercato delle reflex? Probabilmente no, ma nel frattempo gustiamoci questa Canon EOS 90D.

Rispondi