Dopo il successo del modello precedente presentato solo pochi mesi fa, Redmi ci riprova con il nuovo Redmi Note 8

Il nuovo Redmi Note 8 sarà venduto in due varianti: semplice e Pro, la quale come principale elemento di distinzione vedrà montato il primo sensore fotografico da 64 megapixel prodotto da Samsung con apertura focale f/1.8.

Redmi Note 8 Pro

Dicevamo dell’impressionante sensore d’immagine, ma anche il processore che muove lo smartphone sarà diverso andando a montare un inusuale MediaTek Helio G90T abbinato a 6 o 8 GB di RAM e 64 o 128 GB di archiviazione a seconda della configurazione.

Il display sarà da 6.53″ in risoluzione Full HD+ protetto da Gorilla Glass 5 e la batteria da ben 4500 mAh con ricarica rapida a 18W.

Redmi Note 8 – Il vero protagonista

Ma il vero protagonista sarà lui, quello in versione base, che nel modello precedente ha stabilito un livello di qualità nella fascia entry-level davvero inaspettato.

Il nuovo Redmi Note 8 avrà un display da 6.39″ Full HD+ con Gorilla Glass 5 e sarà mosso da uno Snapdragon 665 con 4 o 6 GB di RAM e 64 o 128GB di archiviazione espandibile con MicroSD.

La fotocamera non sarà la più risoluta in termini assoluti, ma potrà comunque contare sul sensore da 48 megapixel Sony IMX586 f/1.8 già montato sul Note 7.

La batteria sarà di 4.000 mAh con ricarica rapida a 18W e lato connettività non gli mancherà quasi nulla: Bluetooth 5.0, WiFi 802.11ac e jack cuffie. Manca solo l’NFC. Ci sarà invece un sensore ad infrarossi per il controllo dei dispositivi come TV e lettori vari.

Sarà disponibile in 3 colorazioni: blu, bianco e nero.

Prezzi

I prezzi ufficiali per il mercato europeo ancora non si sanno, ma lavorando un po’ con un convertitore valuta saranno presumibilmente leggermente più alti rispetto a quanto segue.

Redmi Note 8 Pro

  • Versione 6/64 GB a 177 Euro
  • Versione 6/128 GB a 202 Euro
  • Versione 8/128 GB a 227 Euro

Redmi Note 8

  • Versione 4/64 a 126 Euro
  • Versione 6/64 a 152 Euro
  • Versione 6/128 a 177 Euro

Quindi sebbene i prezzi ufficiali ancora non ci sono, sembra abbastanza chiaro che non saranno superiori a quelli del precedente Redmi Note 7, e resta da capire anche quando arriveranno da noi… altro dato mancante: l’imminente IFA magari porterà luce su questi aspetti.

Rispondi