Recensione del caricatore AUKEY PA-D3, capace di erogare una potenza massima di 60 Watt

Costruito in una plastica resistente il caricatore di AUKEY PA-D3 si adatta perfettamente alle esigenze più attuali di chi necessità un caricatore che possa funzionare con i dispositivi più datati ma anche con quelli più recenti che dispongono della funzione di ricarica veloce.

Sul caricatore oltre al LED di stato troviamo 2 porte:

  • USB-A, la classica porta USB, qui in versione da 2.4A che permette di ricaricare tutti i dispositivi (vecchi e nuovi) a patto di non necessitare di una ricarica veloce
  • USB-C, che oltre a garantire tempi di ricarica ridotti ha una potenza in uscita che può raggiungere i 60 Watt

Il caricatore adotta la tecnologia Power Delivery 3.0 che insieme con il Dynamic Detect permette al dispositivo di scambiare la potenza in uscita in maniera dinamica sulla porta USB-C andando a migliorare l’efficienza della ricarica ma soprattutto adattandosi a quella che è la richiesta di corrente del dispositivo che si sta collegando.

Per dare un’idea di massima, un iPhone XR è in grado di raggiungere il 50% di carica in circa 30 minuti.

Inoltre come abbiamo detto la potenza massima in uscita della porta USB-C può raggiungere i 60 Watt, quanto basta per poter ricaricare anche alcuni notebook (dovete controllare voi però se il vostro notebook è compatibile).

Se invece si collegano contemporaneamente 2 dispositivi, andando ad occupare entrambe le porte, l’uscita USB-C si auto limita a 45 Watt per poter dare il giusto apporto di corrente anche alla porta USB-A.

Specifiche AUKEY PA-D3

  • Modello: PA-D3
  • Ingresso: CA[ 100-240V 50/60Hz
  • Uscita USB-C: (Power Delivery 3.0) DC 5V 3A, 9V 3A, 12V 2.5A, 15V 3A, 20V 3A
  • Uscita USB:DC 5V 2.4A
  • Potenza massima in uscita: 60W
  • Dimensioni: 67 x 64 x 29mm
  • Peso: 150 g

Il caricatore AUKEY PA-D3 lo possiamo comprare tranquillamente su Amazon ad un prezzo che oscilla tra i 45 e i 49,99 Euro. Non è poco per un caricatore da muro, ma non tutti sono capaci di erogare così tanta potenza (e quando lo fanno arrivano a costare anche di più).

Rispondi