Xiaomi scala la marcia e accelera presentando il primo smartphone al mondo con un sensore da ben 108 megapixel

Xiaomi continua la sua marcia verso il dominio della fascia media del mercato, e dopo i vari Mi 9, Mi 9T e Mi 9 Pro arriva ora il nuovissimo Mi Note 10 con 5 fotocamere ed una definizione mai raggiunta prima.

Andiamo dritti alle specifiche tecniche:

  • Display curvo Super AMOLED FHD+ 1080p (19,5:9) da 6,47″ con notch, contrasto 400.000:1, supporto allo spazio colore DCI-P3, HDR.
  • Luminosità massima: 600 nit (HDR)/430 nit (default)
  • Processore Qualcomm Snapdragon 730G così configurato:
    • CPU octa-core Kryo 470 a 8 nm, max 2,2 GHz
    • GPU Adreno 618 fino a 700 MHz
    • Modem LTE Snapdragon X15
  • Batteria da 5.260 mAh con ricarica rapida a 30 W (58% in 30 minuti, 100% in 65)
  • Connettività: Jack audio, Wi-Fi ac, Bluetooth 5.0, blaster infrarossi, NFC, dual Nano SIM
  • Speaker singolo “Super Linear” 1216 con cassa 1 CC equivalente (dimensioni doppie rispetto a quelli tradizionali per smartphone).
  • Sistema operativo: MIUI 11 basata su Android 9 Pie
  • Colorazioni: Aurora Green, Glacier White, Midnight Black
  • Dimensioni: 157,8 x 74,2 x 9,67 mm
  • Peso: 208 g

I tagli di memoria proposti sono i seguenti:

  • 6 (RAM) + 128 (UFS 2.1) GB
  • 8 + 256 GB
  • 8 + 256 GB in versione Pro Edition che vede un obiettivo a 8 lenti f/1.7 abbinato al sensore principale

Ma l’attenzione è tutta rivolta verso il comparto fotografico che è così strutturato:

  • Ottica Principale con sensore da 108MP (Samsung ISOCELL Bright HMX, pixel binning, risoluzione standard 27 MP) da 1/1,33″, 25 mm equivalente, OIS.
  • Ottica Tele: 5MP (1/3,6″) con zoom ottico 5X (fino a 50X digitale), f/2,0, 94 mm equivalente, con OIS
  • Ottica Tele secondaria: 12MP (1/2,6″) pensata specificatamente per i ritratti. Zoom ottico 2X (f/2,0) .
  • Ottica Grandangolo: 20 MP (1/2,8″), apertura f/2,2, 16 mm equivalente, campo visivo di 117°
  • Ottica Macro: 2MP, f/2,4, con messa a fuoco a partire da 1,5 cm di distanza dal soggetto.
  • Doppio flash LED con due temperature (calda e fredda).

Per quanto riguarda le risoluzioni massime raggiungibili nei video abbiamo il 4K a 30 fps, 1080p a 240 fps e 720p a 960 fps

Insomma, è una vera bestia sotto il comparto tecnico, e sebbene non monta il processore Snapdragon 855 risulta essere comunque uno smartphone equilibrato anche in virtù del prezzo proposto: 599 Euro è il prezzo ufficiale, con la possibilità di ricevere un buono di 50 Euro per chi compie l’acquisto tra l’11 e il 14 novembre, ma su Gearbest è possibile trovarlo già a 549 Euro salvo eventuali offerte che si susseguono di continuo.

Riuscire a restare in scia a Xiaomi sta diventando ormai quasi impossibile

Rispondi