E’ piccolo e non teme l’acqua, oggi vediamo la recensione dello speaker Sony SRS-XB12

Lo speaker Sony SRS-XB12 si presenta in una finitura opaca e gommata molto piacevole al tatto e riporta sul fianco il logo dell’azienda che è sempre sinonimo di qualità. Il design trasmette l’animo sportivo di un prodotto che ama essere portato in giro.

Nella parte superiore troviamo una griglia metallica protettiva da dove fuoriesce l’audio mentre la parte bassa sebbene sia protetta dalla plastica di appoggio dello speaker è “aperta” per lasciare libero sfogo ai bassi.

Lateralmente troviamo i pulsanti fisici: accensione / spegnimento, volume -, volume +, pausa / rispondi chiamata ed il pulsante ADD molto importante che vedremo tra poco.

Poco più a lato troviamo poi il led di stato della ricarica ed il microfono mentre sul versante opposto troviamo porta micro usb per la ricarca, pulsante di reset e jack audio da 2.5mm coperti da un innesto gommato.

Sotto invece troviamo un gommino antiscivolo che diventa particolarmente adesivo se bagnato.

Unica nota in merito al pulsante di accensione spegnimento: si attiva con una singola pressione quindi non necessita di una pressione prolungata, ed è un fattore che apprezzo molto lo rende immediato nell’utilizzo.

Qualità sonora Sony SRS-XB12

L’ascolto dei brani musicali è piacevole: il suono è preciso e i bassi si sentono ma la potenza sprigionata si perde se mettiamo lo speaker in locali un po’ più grandi come una sala, mentre da il suo massimo in quelli più piccoli come una cameretta o un bagno dove trova un altro elemento amico: l’acqua.

Protezione IP67

Usare lo speaker sotto la doccia o in ambienti bagnati è un piacere perchè l’SRS-XB12 non ha dato alcun segno di cedimento; inoltre come dicevo poco prima l’anello posto al di sotto dello speaker acquisisce una particolare aderenza quando è bagnato.

Aggiunta di un secondo speaker: funzione Speaker ADD

Una funzione indubbiamente interessante e unica negli speaker di Sony, è quella di poter aggiungere con la pressione del pulsante ADD una seconda unità SRS-XB12 che non solo va a migliorare la resa sonora all’interno della stanza, ma permette anche di ottenere un effetto stereo dato che sullo speaker verrà indicato quale sarà l’unità di sinistra e quale quella di destra.

Questo è indubbiamente uno degli elementi che contraddistinguono lo speaker di Sony da tutti gli altri. Come però fa notare la stessa Sony sul suo sito, in caso del play di contenuti video potrebbe presentarsi uno sfasamento audio video a causa della latenza di comunicazione. Va ricordato infatti che si tratta di speaker bluetooth 4.2. Questo fattore non l’ho potuto verificare ma ne va tenuto conto.

Conversazione telefonica

Lo speaker incorpora un microfono per poter ricevere telefonate. Nulla di particolare da segnalare: la conversazione avviene senza disturbi o fastidi.

Autonomia

Sono circa 16 le ore di autonomia globale, il che lo rende adatto per lunghe sessioni di divertimento. Da notare però che se usato a volume massimo l’autonomia cala intorno alle 5 ore. Per una ricarica completa servono circa 4 ore e mezza.

Pro

  • Dimensoni
  • IP67
  • Possibilità di abbinare un altro speaker ed ottenere così un audio stereo

Contro

  • Prezzo leggermente troppo alto (ideale sotto i 30 Euro)
  • Bluetooth 4.2

Prezzo

Ha un andamento del prezzo costante intorno ai 39,99 e a questo prezzo vale il ragionamento fatto nella tabella “Pro e Contro”. Se però lo trovate in offerta a meno è da tenere in considerazione, ma a quel punto… compratene due!

Rispondi