Più leggero ed ergonomico e per la prima volta con un design a due colori

Il nuovo controller che arriverà insieme con PlayStation 5 si chiamerà DualSense: la base è sempre quella del vecchio DualShock 4, ma con importanti novità.

I pulsanti L2 e R2 saranno dei trigger adattivi che permetteranno ai giocatori di sentire in maniera più realistica la resistenza applicata ad alcune azioni.

Rinnovato anche il feedback di vibrazione per migliorare il coinvolgimento all’interno del videogioco.

La disposizione dei pulsanti è grosso modo la stessa ma non c’è più il pulsante di condivisione che ora è sostituito da quello “Create“, che alla fine servirà grosso modo allo stesso scopo ma probabilmente sarà pensato per fornire al giocatore qualche strumento in più.

C’è poi l’aggiunta di un microfono incorporato per poter chattare senza necessariamente avere degli auricolari ma rimane inalterata la possibilità di indossare un headset dedicato.

L’aspetto che però colpisce forse maggiormente è il design: futuristico verrebbe da dire, ma anche per la prima volta bicolore.

I led inoltre si inseriscono all’interno di una fessura inserita ai lati del touchpad.

Per finire l’ergonomia: il nuovo DualSense sarà leggermente più compatto e più leggero, il risultato di uno studio molto approfondito per cercare di evitare uno stravolgimento del prodotto ma al tempo stesso migliorare la giocabilità.

Rispondi