IKEA porta finalmente in Italia la linea gaming presentata a febbraio in collaborazione con ASUS ROG

Sarà in vendita in tutti i negozi IKEA a partire da ottobre 2021 il nuovo assortimento di scrivanie, sedie e accessori da gaming sviluppato da IKEA in collaborazione con Republic of Gamers (ROG). Gli appassionati di gaming potranno facilmente creare una postazione personalizzata che, oltre a integrarsi con l’arredamento della casa, li aiuterà a migliorare le proprie performance di gioco.


Nel mondo ci sono circa 2,5 miliardi di gamer e il mercato è in costante crescita. Ecco perché IKEA, ispirata dalla visione di creare una vita quotidiana migliore per la maggioranza delle persone, ha deciso di progettare un’offerta specifica per questi appassionati.

Il nuovo assortimento dedicato al gaming è rivolto ai gamer su PC e comprende 6 linee di prodotti: UPPSPEL, LÅNESPELARE, MATCHSPEL, GRUPPSPEL, UTESPELARE e HUVUDSPELARE.

IKEA e ROG hanno progettato in stretta collaborazione tutti gli articoli UPPSPEL.
Le altre serie sono state sviluppate da IKEA sulla base dei dati acquisiti nell’ambito della partnership e con l’intento di creare un’offerta ampia e diversificata, in grado di rispondere alle esigenze dei gamer in termini di funzione, design e prezzo.

Il nuovo assortimento per il gaming comprende in totale più di 30 prodotti, fra mobili e accessori: scrivanie e sedie da gaming, una cassettiera, un porta tazze, un tendifilo per mouse, un cuscino per il collo, una lampada ad anello e molto altro. Le scrivanie e le sedie sono divise in varie fasce di prezzo per accontentare diversi gruppi target.

Potete trovare tutti i prodotti presentati ai seguenti link:

Articolo precedenteBitcoin diventa per la prima volta moneta legale, in El Salvador
Articolo successivoSharp presenta la nuova gamma TV Android 4K, e molto altro
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.

Rispondi