Home Mobile Apple iPhone 14 Pro: 48 megapixel, display Always-On e Dynamic Island

iPhone 14 Pro: 48 megapixel, display Always-On e Dynamic Island

0

Apple ha tolto i veli sul nuovo iPhone 14 Pro: tutti gli sguardi erano rivolti alla Dynamic Island, ovvero il modo geniale con cui Apple ha evoluto un suo punto debole

Apple ha svelato i nuovi iPhone che si distinguono in questo modo: iPhone 14, che sembra essere più un iPhone 13 aggiornato, e poi i modelli 14 Pro e 14 Pro Max che invece rappresentano a tutti gli effetti qualcosa di nuovo.

iPhone 14 Pro monta un display Super Retina XDR Always-on con ProMotion ed una diagonale di 6,1″.

Tale display permette di ottenere un refresh rate dinamico che va da 1 Hz, utile con l’always-on, a 120 Hz. E’ anche più luminoso con un valore di picco all’aperto pari a 2.000 nit.

A muovere il tutto è il processore A16 Bionic, una CPU composta da CPU 6 core, GPU 5 core e Neural Engine a 16 core.

Dynamic Island: pura genialità

Durante la presentazione è stata riposta molta enfasi sulla Dynamic Island ovvero il modo con cui Apple è riuscita a proporci in maniera accattivante e convincente un aspetto che fino a ieri rappresentava un suo punto debole: l’occhiello della fotocamera frontale.

Con la Dynamic Island Apple ha reso “viva” quell’area dal momento che in base all’app che si sta utilizzando verrà visualizzato un elemento che ci permette di gestirlo permettendo di ridurre o espandere l’area informativa. Può sembrare un aspetto banale, ma nessuno prima d’ora aveva mai pensato di provare a nascondere in maniera così sapiente qualcosa che invece ci ritroviamo davanti agli occhi tutte le volte che ci approcciamo al telefono.

Un dettaglio importante per chi vuole comprarlo negli USA

Per la prima volta si evidenzia un’importante differenza tra la versione USA e quella che sarà disponibile invece da noi: negli USA sarà commercializzato un modello funzionante unicamente con eSIM, mentre in Europa ci sarà il classico sportellino per le SIM fisiche. Questo dettaglio è importante per coloro che volessero acquistare iPhone 14 Pro negli USA.

Comparto fotografico

E’ un altro dei punti di forza di questo iPhone nonchè un grande passo avanti rispetto al passato dal momento che il sensore principale ora è un 48 megapixel che come già fatto in passato da altri produttori sfrutta la tecnologia quad-pixel andando a scattare foto da 12 megapixel che però sono in grado di catturare più luce e con l’aggiunta del pixel binning si ha la possibilità di ottenere un zoom 2x realistico con lunghezza focale di 48mm

Il comparto foto è quindi così composto:

  • fotocamera principale: 48MP, f/1,78, lunghezza focale 24mm e quad-pixel da 2,44um. Lente a 7 elementi, 100% Focus Pixel e sensor-shift OIS di 2a generazione
  • fotocamera ultra grandangolare: 12MP, f/2,2 con pixel da 1,4um, lunghezza focale 13mm. Lente a 6 elementi, 100% Focus Pixel, fotografia macro
  • fotocamera tele 3x: 12MP f/2,8, 77mm, OIS. Lente a 6 elementi
  • fotocamera TrueDepth, con apertura f/1,9, AF
  • e per finire un nuovo flash True Tone con 9 led

Tra le modalità di scatto troviamo: Notturna, Smart HDR 4, Ritratto, Apple ProRAW, Action, Cinema.

Rilevamento incidenti

Una nuova funzione introdotta su iPhone e Apple Watch 8 è quella che permette al dispositivo di rilevare eventi importanti come un incidente in macchina, permettendo così l’invio automatico di un SOS.

Chiamata satellitare (non disponibile in Italia)

Un’altra novità interessante è legata alla chiamata satellitare di emergenza, che sfrutta appunto il collegamento satellitare per inviare un messaggio quando non si è coperti da rete cellulare o WiFi. Si tratta di un servizio che sarà gratuito per i primi 2 anni dopodichè richiederà la sottoscrizione di un abbonamento. Ma tale servizio sarà disponibile per il momento solo in USA e Canada.

Batteria

iPhone 14 Pro avrà un’autonomia dichiarata di 23 ore in riproduzione video con ricarica wireless fino a 15 watt e la possibilità di avere arrivare al 50% in 30 minuti con un adattatore da 20 watt

Niente USB-C: ancora Lightning

Ultimo appunto su un aspetto da molti trascurato ma sul qualche c’era in realtà molta attesa: il connettore. Contrariamente a quanto si sperava anche iPhone 14 dispone del connettore lightning, rimandando così ad un futuro modello (se mai ci sarà) la porta USB-C.

Differenze con iPhone 14 Pro

Quest’anno le differenze sostanziali come detto in apertura sono da rilevare nella differenza tra iPhone 14 liscio e le varianti Pro.

Per quanto riguarda invece le differenze tra iPhone 14 Pro e 14 Pro Max le uniche differenze sono la diagonale del display che passa da 6,1″ a 6,7″ e la batteria che passa da 23 a 29 ore di autonomia dichiarate.

Prezzo iPhone 14 Pro

  • iPhone 14 Pro 128 GB: 1.339 euro
  • iPhone 14 Pro 256 GB: 1.469 euro

Se invece si opta per iPhone 14 Pro Max i prezzi saranno i seguenti:

  • 1489 euro per il 128 GB
  • 1619 euro per il 256 GB

Il mio consiglio, su uno smartphone del genere è di puntare almeno alla versione da 256GB, le app hanno un peso medio importante, e se amate fare foto e video allora un 128 GB difficilmente riuscirà a bastarvi.

NO COMMENTS

Rispondi Annulla risposta

Exit mobile version