domenica, 25 Febbraio 2024
HomeGuide Come doppiare i video con l'intelligenza artificiale

[Guida] Come doppiare i video con l’intelligenza artificiale

Quello del doppiaggio dei video in altre lingue è un trend diventato virale sui social, ma in un certo senso è anche molto semplice da ottenere.

Chi non ha mai visto i video di Aldo Giovanni e Giacomo doppiati in inglese con le loro voci originali o video di personaggi famosi stranieri doppiati in italiano con il labiale che coincide perfettamente con il testo.

Questi video sono realizzati grazie all’intelligenza artificiale ed esiste uno strumento estremamente semplice da utilizzare per convertire i tuoi video.

Lo strumento si chiama HeyGen ed è un sito, raggiungibile a questo indirizzo, che non fa altro che prendere un tuo video e dopo aver scelto in che lingua lo vuoi tradurre lo elabora in modo tale che l’audio che sentirai a video ultimato sarà in un’altra lingua nonostante il timbro della voce e le espressioni labiali sembreranno esattamente le tue.

Quanto costa usare HeyGen

HeyGen dispone di un test prova gratuito, ma se lo vorrai usare in maniera corposa dovrai sottoscrivere uno dei profili a pagamento che varia in base al numero di crediti che decidi di acquistare:

Quando tu crei un video di conseguenza consumi crediti, e l’equazione prevede il consumo di mezzo credito ogni 30 secondi.

Come usare HeyGen

Passo 1 – Login. effettua il login registrandoti o utilizzando una delle opzioni come Google o Facebook

Passo 2 – Rispondi ad una sorta di questionario

Passo 3 – Crea Avatar. A questo punto sei all’interno dell’interfaccia principale e volendo potresti già creare un video doppiato in un’altra lingua semplicemente proponendogli il video, ma dato che se non vogliamo pagare abbiamo crediti limitati almeno sfruttiamo appieno il potenziale di HeyGen e godiamoci gli strumenti che ci mette a disposizione, e uno di questi è appunto l’avatar.

Per poter creare/addestrare l’avatar serve un nostro video di almeno 2 minuti in modo tale che l’intelligenza artificiale possa crearlo. Il video deve essere registrato seguendo determinati criteri che vengono ben descritti nelle istruzioni.

Inoltre dovrai fornire il consenso alla creazione dell’avatar per il suo utilizzo all’interno della tua libreria.

Il processo di creazione dell’avatar una volta inviato il video sarà automatico ma richiederà qualche minuto.

Passo 4 – Crea il tuo video. Ora che hai realizzato l’avatar lo puoi usare per creare un video in cui gli fai dire quello che desideri partendo da un input testuale o vocale. Puoi anche sfruttare le funzioni di traduzione integrate per tradurre il testo in una lingua straniera e far si che il tuo avatar parli una lingua a te sconosciuta o con una pronuncia migliore di quanto riusciresti a fare.

Attenzione alla lunghezza del video: nel test gratuito hai 2 crediti a disposizione che corrispondono a 2 minuti di video. Oltre tale lunghezza dovrai acquistare nuovi crediti. Potrai modificare e riascoltare l’input tutte le volte che vorrai, ma HeyGen ti permetterà solo di ascoltare l’audio generato mentre il video verrà messo a disposizione solo a lavoro ultimato.

Inoltre ci sono degli strumenti di editing video che danno la possibilità, prima di aver creato il video, di aggiungere testi ed altro ancora ma l’interfaccia è ampiamente migliorabile.

Per creare il video non dovrai fare altro che cliccare sul pulsante “Submit” in alto a destra.

Ecco il risultato del video che ho creato

Potrà sembrare un normale video in inglese, se non fosse che:

  • nel video originale io non sto parlando in inglese
  • nel video originale io sto parlando di tutt’altro, nello specifico leggevo un articolo di giornale

Consigli per migliorare la riuscita dell’avatar, e di conseguenza dei video

L’avatar è “la scena” che andrai ad usare durante la creazione dei successivi video. Non potrai rimuovere lo sfondo e personalizzarlo: il tuo avatar comparirà esattamente come lo vedi nel video che utilizzi per la sua creazione.

Pertanto tu devi apparire “come vuoi” già dal video di creazione avatar perché non avrai possibilità di intervenire successivamente.

Inoltre se noti nel mio video di esempio, sembra che io stia leggendo il testo ed effettivamente era cosi: nel video di addestramento (quello che deve durare almeno 2 minuti) stavo leggendo in italiano un articolo di giornale cercando ogni tanto di guardare in camera. Per cui se nel tuo video è importante il fatto che l’avatar guardi sempre in camera munisciti di un teleprompter o fai in modo comunque di non distogliere lo sguardo.

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONTINUA A SEGUIRMI

854FansMi piace
392FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,460IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI