Samsung negli ultimi anni ha saputo catalizzare l’attenzione del mondo intorno ad alcuni suoi top di gamma, e molti vedono nella linea Fold un’anticipazione del “futuro che verrà”

Il nuovo Galaxy Z Fold2 sebbene non si possa dire che riscuota un’enorme successo commerciale a causa anche del suo prezzo elevato ed un mercato di per se ristretto, riesce tuttavia a far trattenere il sospiro per qualche secondo perchè a tutti gli effetti da l’idea di un prodotto diverso e che con le continue migliorie che si susseguiranno nel corso degli anni potrebbe diventare a tutti gli effetti lo smartphone di riferimento del brand un po’ come successo con la serie Note che ha in qualche modo distolto l’attenzione dalla serie S e non è un caso che il Fold2 ricalchi linee e colori della serie Note.

Solo guardando le immagini ufficiali ci si accorge di come Samsung abbia lavorato duramente per andare ad affinare quei piccoli particolari che nel primo modello lasciavano quanto meno un po’ perplessi:

il display esterno ora occupa quasi tutta la superficie e si è passati da un 4.7″ ad un 6.2″, mentre nel primo modello il display esterno sembrava uno “specchieto” di quanto contenuto all’interno ora invece si può tranquillamente vederlo come un display (o uno smartphone) sfruttabile pienamente anche da chiuso;

le fotocamere invece sono posizionate in modo da non rovinare l’estetica dello smartphone, specialmente quelle interne, mentre i moduli esterni sebbene assomiglino molto a quelli del Galaxy Note hanno specifiche diverse.

Il Galaxy Z Fold2 è leggermente più largo, ma risulta ancora comodo da impugnare da chiuso, e tutte queste migliorie ci fanno immaginare un futuro Fold più piatto che potrà decretare il successo definitivo di questa gamma di smartphone pieghevoli.

Ma per il momento godiamoci questo, con tutte le sue specifiche del caso:

  • Display
    • Esterno: 6,2″, Super AMOLED con HDR10+ e refresh di 60 Hz. Risoluzione 2.260 x 816 pixel
    • Interno: 7,6″, Dynamic AMOLED 2x, flessibile con refresh di 120 Hz ed una risoluzione di 2.208 x 1.768 pixel (QXGA+). Il rivestimento del display è in UTG (Ultra-Thin Glass), ma sembra essere presente anche una pellicola in plastica, fattore molto importante da capire dato quanto capitato con il primo modello.
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 865 Plus
  • Memorie:
    • 12 GB di RAM LPDDR5x
    • 256 GB di archiviazione UFS 3.1
  • Tripla fotocamera posteriore:
    • Principale: 12 MP con apertura f/1,8 e pixel grandi 1,8 micrometri, autofocus Dual Pixel e OIS
    • Grandangolo: 12 MP con apertura f/2,2 e pixel grandi 1,12 micrometri
    • Telefoto: 12 MP, apertura f/2,4 e pixel grandi 1 micrometro
  • Video: risoluzione fino a 4K (frame rate ancora da confermare) e super slow motion fino a 960 FPS (da capire a quale risoluzione).
  • Fotocamere anteriore e cover: sono due fotocamere identiche con design Infinity-O: 10 MP, apertura f/2,2, pixel grandi 1,22 micrometri. Supportano l’HDR10+, l’hyperlapse, la modalità notturna e Bixby Vision; registrano fino a 4K a 60 FPS.
  • Batteria: 4.500 mAh, capacità combinata di due batterie (una per parte del pieghevole).
  • Ricarica: 25 Watt via cavo e 11 W wireless con ulteriore supporto alla ricarica wireless inversa.
  • Autonomia: fino a 31 ore in solo 4G.
  • Audio: altoparlanti stereo high-dynamic regolati da AKG.
  • Connettività: WiFi ax, Bluetooth 5.0, USB-C, LTE, 5G (sub-6GHz + mmWave), 1x nano SIM + 1x eSIM, NFC, GPS/Galileo/Glonass/BeiDou
  • Dimensioni:
    • Aperto: 159,2 x 128,2 x 6,9 mm
    • Chiuso: 159,2 x 68 x 16,8 mm
  • Peso: 282 grammi
  • OS: Android 10 nativo, personalizzato One UI 2.5
  • Prezzo: 2049 Euro

Disponibilità Italia

Galaxy Z Fold2 5G sarà disponibile nei negozi fisici e online a partire dal 18 settembre 2020 nelle colorazioni Mystic Black e Mystic Bronze al prezzo di 2.049€. È possibile prenotare Galaxy Z Fold2 5G dal 1 settembre al 17 settembre 2020. Opzioni personalizzate saranno disponibili per gli utenti su Samsung.com in alcuni mercati (la personalizzazione del colore della cerniera a scomparsa sarà disponibile in 21 mercati, tra cui Australia, Austria, Belgio, Canada, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Finlandia, Francia, Germania, Italia, Norvegia, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Portogallo, Regno Unito, Russia, Spagna, Stati Uniti, Svezia, Tailandia e Vietnam) con quattro diversi colori per la cerniera: Metallic Silver, Metallic Gold, Metallic Red e Metallic Blue.

Rispondi