domenica, 25 Febbraio 2024
HomeGuide Come gestire più fonti audio in maniera semplice e veloce

[Guida] Come gestire più fonti audio in maniera semplice e veloce

Ho cercato a lungo una soluzione che mi permettesse di gestire in maniera semplice e veloce più fonti audio su un singolo PC, ed ho trovato la soluzione perfetta

La mia esigenza è sempre stata quella di poter gestire più dispositivi di input audio e più uscite audio in modo da poter passare in maniera rapida tra una fonte e l’altra, e dopo una lunga ricerca ho trovato il software perfetto che mi permette di fare tutto ciò sfruttando delle scorciatoie da tastiera configurate su misura.

Quale software usare per gestire più fonti audio

Il software da me utilizzato si chiama Audio Switcher: si tratta di un programmino leggero, totalmente gratuito e scaricabile dal sito ufficiale il quale può essere eseguito anche senza installazione ma facendo in modo che ad ogni riavvio il programma si avvia automaticamente in modo da avere le scorciatoie sempre sfruttabili.

Ecco le sue principali caratteristiche:

  • supporta tutte le più recenti versioni di Windows a partire da Windows 7
  • passa rapidamente dalle periferiche di riproduzione e quelle di registrazione senza aprire il pannello di controllo
  • scegli quali sono le tue periferiche preferite cosi da poter gestire solo quelle dal menu contestuale
  • permette una selezione rapida delle periferiche tramite il clic sinistro sull’icona del programma
  • avvio automatico all’avvio di Windows
  • possibilità di registrare delle scorciatoie da tastiera
  • imposta le periferiche di Default
  • aggiornamenti automatici
  • totalmente gratuito (per davvero)

Dopo averlo scaricato e avviato ti ritroverai di fronte ad una finestrella minimale che ti elenca tutte le tue fonti in uscita nella schermata “Playback” e tutte le periferiche di acquisizione nella schermata “Recording”

Ora, già così questa applicazione è già meglio del pannello di controllo di base di Windows, e questo perchè cliccando con il mouse sinistro sull’icona in basso a destra ci compare l’elenco di tutte le periferiche richiedendo quindi un clic in meno rispetto a Windows.

Ma c’è di più.

Se dagli elenchi vai ad indicare le tue periferiche preferite cliccando con il tasto destro sulla periferica, quell’elenco si ridurrà proponendoti appunto solo le preferite e quindi rendendo più immediata la scelta (vedi schermate a seguire).

Crea le scorciatoie da tastiera

Ora viene il bello: clicca sulla finestra Hotkeys e successivamente sul pulsante verde a forma di +, in questo modo potrai attribuire ad una periferica una combinazioni di tasti in modo tale che tutte le volte che premerai quella combinazione il programma l’attiverà.

Caso tipo nr.1: io e mio figlio usiamo 2 cuffie differenti, quando lui gioca lascia attivate le sue cuffie così quando io arrivo al PC devo tutte le volte cambiare la periferica per far si che l’audio esca dalle mie cuffie. Attivando la scorciatoia da tastiera con la pressione di una semplice combinazione faccio il passaggio in mezzo secondo, un’operazione che invece se andasse fatta dal pannello di controllo di Windows richiederebbe diversi secondi.
Caso tipo nr. 2: oltre alle cuffie, ho l’audio integrato sul monitor o su un impianto audio esterno, con le scorciatoie posso passare da una periferica all’altra in un batter di ciglia e senza aver bisogno di comprare magari un supporto hardware che faccia lo stesso lavoro.

Tutto molto bello, ma si può velocizzare ancora di più la cosa

La combinazione di tasti funziona bene, ma cosa ne diresti di fare in modo che tutto funzioni premendo UN unico pulsante? Questa operazione è possibile se possiedi una tastiera con dei pulsanti configurabili (di solito li chiamano tipo G1 – G2 – G3 – G4 ecc.), una caratteristica tipica delle tastiere gaming.

Se questo è il tuo caso, allora non dovrai far altro che ricordare la scorciatoia appena creata in Audio Switcher (ad esempio CTRL+L), aprire il software di gestione della tua tastiera e andare sul menù di personalizzazione dei tasti.

Qui potrai dire alla tastiera di assegnare al tasto G1 la combinazione CTRL+L in modo tale che premendo G1 è come se premessi CTRL+L.

Dal software della tastiera di Corsair uso la scorciatoia per passare l’audio sulle cuffie Logitech abbinando G6 a CTRL+L

Possibili difetti di Audio Switcher

Mi è capitato, anche se in rari casi, che a volte Audio Switcher si “perde” la scorciatoia. Aprendo il programma la scorciatoia sembra non esserci più ma se proviamo a ricrearla ci dice che esiste già. Per risolvere il problema non dobbiamo fare altro che cliccare sul pulsante rosso X che cancella le scorciatoie per poi ricrearla.

Paolo Colombo
Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

CONTINUA A SEGUIRMI

854FansMi piace
392FollowerSegui
429FollowerSegui
247FollowerSegui
6,460IscrittiIscriviti

ULTIMI ARTICOLI