E’ stata vociferata per mesi, ed ora è arrivata: la nuova Nintendo 3DS. Design molto simile ai modelli precedenti (sebbene quello della foto non è detto corrisponda al 100% a quello definitivo), non nasconde profonde novità su diversi aspetti. Innanzitutto ora c’è il pad analogico, il display touchscreen è solo 1, quello inferiore, mentre quello superiore da 3.5″ è quello che rappresenta la vera novità in quanto fornisce una visione delle immagini in 3D. Ancor più interessante è il fatto poi che la visione 3D è attivabile e regolabile a piacimento tramite un pulsante a scorrimento posto sulla destra. Regolabile si, perchè come ormai tutti sanno o dovrebbero sapere, la vera novità sta nel fatto che il 3D di Nintendo permette al giocatore di dire addio ai fastidiosi occhialini.

Sempre in merito al 3D, è interessante anche la presenza sul dorso della console di una doppia ottica che permette di scattare fotografie in 3D, inoltre è stato annunciato che saranno disponibili diversi filmati in 3D relativi a contenuti cinematografici o altro.

Il WiFi è stato potenziato, questa volta potrà funzionare anche mentre la console è ibernata nel suo risparmio energetico, permettendo così di scaricare nuovi contenuti come mappe, oppure mentre si sta giocando ad un altro gioco.

Sembra migliorata anche la grafica, anche se qui è meglio aspettare prima di esprimere giudizi definitivi.

Ancora non si conoscono prezzo e disponibilità, e a meno che Nintendo spari alto puntando sulla rivoluzione che la 3DS comporta, giustificando così anche la vendita della DSi /XL (onestamente, a questo punto è stata una bella fregatura eh), ha tutte le carte in regola per spopolare se l’esperienza 3D si rivelerà all’altezza delle premesse.

3 Commenti

  1. notare lo spazio che c’è tra le casse e lo schermo di sopra…ho proprio paura che questi maledetti della nintendo appena la fanno uscire ne faranno uiscire una subito dopo con lo schermo leggermente più grande….chissa perche mi puzza la cosa…

Rispondi