lunedì, 5 Dicembre 2022
HomeAudio e VideoAudioRecensione Creative D200: l'altoparlante bluetooth per il tuo cellulare

Recensione Creative D200: l’altoparlante bluetooth per il tuo cellulare

Prezzo: 99.99 €

Nel corso dell’ultima settimana ho avuto modo di provare il Creative D200, un altoparlante bluetooth v.2.1 pensato per ascoltare la musica del cellulare o di un computer o di un qualsivoglia dispositivo compatibile bluetooth. Oltre alla connettività wireless, il D200 dispone di un ingresso ausiliario via cavo (non incluso nella confezione), in modo da avere la possibilità di collegare anche dispositivi più tradizionali.

Il D200 è uno speaker racchiuso su 3 lati da una plastica laccata nera e lucida  molto elegante ma che non vede l’ora di prelevare le tue impronte digitali. Visto frontalmente,  lo si potrebbe scambiare per un normale speaker frontale di un sistema home theather, ma i 3 pulsanti cromati (volume + e – ed il pulsante per abilitare il bluetooth) posti sulla facciata superiore fanno intuire che propone qualcosa di più.

La qualità audio e la potenza di erogazione sono più che discrete viste le dimensioni dell’altoparlante, sebbene non sia possibile determinare i watt di cui dispone in quanto anche sul sito Creative questi dati non sono disponibili. I bassi sono molto enfatizzati (e questo forse ad alcuni può non piacere), ed in generale il dispositivo mi è sembrato davvero ottimo se lo si pensa ad un utilizzo abbinato ad un cellulare o altro dispositivo che di base non dispone di una potenza sufficiente a riempire un locale come si deve. Con il volume ai massimi livelli è sicuramente pensabile anche un utilizzo in ambiente aperto, a patto però di non dover raggiungere troppe orecchie: insomma, se stai organizzando un barbecue tra amici va benissimo ma per un mega party allora non lo prenderei in considerazione.

L’aspetto sicuramente più rilevante però è quello wireless. Il fatto di non essere una semplice docking station ti permette di avere libera disponibilità del cellulare, e la connessione bluetooth con profilo A2DP garantisce un’ottima qualità del segnale fino a 10 metri di distanza. Una cosa che mancherebbe al D200 è minimo di equalizzatore su cui fare affidamento, ma bisogna anche pensare che dal momento che la musica arriva da un cellulare o un altro lettore mp3 si può sfruttare l’equalizzatore presente in questi ultimi.

Ho utilizzato ripetutamente il Creative D200 con il mio iPhone 3GS, e mi sono davvero divertito per la semplicità e la rapidità con la quale è possibile abbinare i due dispositivi. Al primo abbinamento non è nemmeno servito dover usare il PIN  (0000) dello speaker, e le volte successive avviene tutto nel giro di 1 o 2 secondi. Ho anche provato ad entrare in casa con la musica già avviata sul mio telefono (che ha sempre il BT attivo), accendere il D200 e premere il pulsante BT: in un lampo la musica è passata dal telefono all’altoparlante.

L’altoparlante riproduce non solo la musica, ma anche tutti i suoni del dispositivo: quindi anche giocare al cellulare diventa una goduria, ma quando si riceve una chiamata l’audio va in fade-out dando priorità al telefono, proprio come avviene normalmente.

In definitiva

L’altoparlante Creative D200 è un buon prodotto perchè alla buona qualità audio e alla connettività wireless abbina anche un prezzo che è decisamente adeguato. Se il prezzo è l’ultimo dei tuoi pensieri, la stessa Creative propone anche un altro tipo di altoparlante, lo ZiiSound D5, che qualitativamente va ben oltre il D200 e offre anche alcune funzionalità in più ma il prezzo in questo caso lievita a 299.99 €.

Per chi non si accontenta

Se invece sei un amante della musica tanto da non volertela perdere nemmeno quando sei a spasso, Creative ha introdotto il successore delle sue cuffie Aurvana, ovvero gli Aurvana In-Ear 2.

Le foto

Paolo Colombohttps://www.mytechnology.eu
Classe '81, appassionato di tecnologia e internet. Dal 29 marzo 2007 scrive quotidianamente con passione sul suo blog www.mytechnology.eu | .it articoli inerenti queste due tematiche. Ha una bellissima moglie e due figli adorabili, e passa le nottate scrivendo articoli e giocando online con i membri del clan EraseR che conosce da ben 20 anni.
ALTRI ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

2 COMMENTS

  1. Secondo me si, è chiaro che non ti devi aspettare il top del top, ma la musica esce veramente bene, poi io sono uno di quelli a cui i bassi piacciono… non sono esagerati, però mi piace sentire che con la musica giusta un pochino ci sta dando dentro.

Rispondi

- Advertisment -

CONTINUA A SEGUIRMI

858FansLike
293FollowersFollow
253FollowersFollow
5,960SubscribersSubscribe

ULTIMI ARTICOLI