La notizia è una di quelle che ti mette il buon umore per il resto della giornata, non mi riferisco tanto al fatto che Disney si è comprata Lucasfilm per la cifra iperbolica di 4 miliardi di dollari (acquisendo ovviamente anche i diritti su tutti i prodotti della società) pagandoli per una metà in contanti e per l’altra metà in azioni, quanto al fatto che ovviamente per rifarsi dell’investimento Disney non poteva che urlare a gran voce la sua intenzione di realizzare un Episodio 7 della saga che di generazione in generazione ha fatto sognare, ed ha creato un mito: quello della spada laser!!!! (ok ok c’erano anche Darth Vader, Yoda e quello sfigatissimo di Luke).

Come data prevista si parla del 2015, dietro la supervisione di George Lucas ovviamente, quindi a conti fatti mancano approssimativamente 791 giorni al prossimo StarWars: non vedo l’ora!

A quanto pare l’Episodio 7 potrebbe trattare eventi successivi a Luke Skywalker, o forse con lui stesso come protagonista. Lucas ha originariamente pensato la saga di Star Wars con una struttura su tre trilogie. Gli episodi 7, 8 e 9 dovrebbero quindi riguardare il ripristino dell’ordine nella Galassia sotto la guida di Luke Skywalker. È dunque probabile che Disney intenda mettere in pratica il piano originale e costruire una nuova trilogia collocata cronologicamente dopo gli eventi della prima uscita nelle sale negli anni ’70/’80.

A parte questo però, c’è da far notare come Disney sia ormai un colosso sia nel campo dei media sia dello spettacolo oltre che dell’intrattenimento per l’infanzia, e questo grazie anche ad altre importanti acquisizioni come Pixar (i cui successi ormai non si contano nemmeno più) e Marvel Entertainment di cui abbiamo recentemente saggiato il buon The Avengers.

Di seguito quanto dichiarato da Lucas a trattativa terminata:

Nei 35 anni passati uno dei miei più grandi piaceri è stato vedere Star Wars passare da una generazione all’altra”, sono le parole di George Lucas. “Adesso è il momento di lasciare Star Wars a una nuova generazione di filmmaker. Ho sempre creduto che Star Wars potesse continuare a vivere al di là del sottoscritto, e ho pensato che fosse importante stabilire la transizione durante la mia vita. Sono sicuro che sotto la guida di Lucasfilm con Kathleen Kennedy, e con una nuova casa come la Disney, Star Wars continuerà a vivere e a fiorire per molte generazioni a venire. La portata di Disney e la sua esperienza darà a Lucasfilm la possibilità di tracciare nuove vie con film, prodotti televisivi, media interattivi, parchi a tema, intrattenimento dal vivo e altri contenuti per i consumatori

Rispondi