Da Insta360 ecco arrivare quella che probabilmente sarà battezzata come la action camera più interessante del 2020.

Si chiama Insta360 ONE R ed è la prima action camera modulare, presenta in occasione del CES 2020. Si compone di 3 parti: la parte rossa che fa da base è sostanzialmente la batteria, alla quale poi è possibile collegare ottiche differenti in base allo scopo che si vuole raggiungere.

Infatti Insta360 ONE R sarà commercializzata principalmente in 3 versioni:

  • 4K Edition a 339,99 Euro
  • Twin Edition a 509,99 Euro (che include l’ottica dell’edizione 4K)
  • 1-Inch Edition a 599,99 Euro

Con l’offerta così strutturata, sebbene l’edizione 4K presenti un ottimo rapporto qualità/prezzo, l’opzione più golosa sembra essere la Twin Edition che all’ottica 4K aggiunge la doppia ottica che permette di registrare a 360° che rappresenta il fulcro dell’esperienza Insta360.

La 1-Inch Edition invece prevede un’ottica studiata in collaborazione con Leica dalla generosa dimensione di 1 pollice che dovrebbe garantire delle riprese qualitativamente superiori rispetto a quanto mai visto fino ad ora su una action camera.

Può registrare filmati in 5.3K a 30 FPS (con l’ottica da 1 pollice) o in 4K a 60 FPS.

L’altra caratteristica inoltre di questa sua anima modulare risiede nel fatto che l’unità centrale che è quella equipaggiata di display, può ruotare diventando un monitor utile per le riprese in stile selfie.

Una volta collegati i 3 moduli la Insta360 ONE R è waterproof a 5 metri.

Se questo è uno dei primi prodotti del 2020, l’anno è iniziato davvero bene!

Rispondi